No amianto in via Malpighi, Bardelli (FI): "Firmate e fate firmare la raccolta firme del Comitato"

E' la prima adesione da parte di un consigliere di maggioranza del Comune di Arezzo alla petizione lanciata dal Sunia Cgil e dal Comitato dei residenti. Roberto Bardelli di Forza Italia, si schiera nettamente a favore della rimozione della...

bardelli_roberto

E' la prima adesione da parte di un consigliere di maggioranza del Comune di Arezzo alla petizione lanciata dal Sunia Cgil e dal Comitato dei residenti. Roberto Bardelli di Forza Italia, si schiera nettamente a favore della rimozione della copertura in amianto dal tetto di via Malpighi, la struttura di case popolari gestita da Arezzo Casa e di proprietà del Comune di Arezzo. Proprio per questo motivo Bardelli raccoglie l'invito fatto dal Sunia e dal Comitato, che hanno spedito a tutti i consiglieri comunali una lettera aperta, per sensibilizzarli sul tema e raccogliere le firme da consegnare al sindaco Ghinelli. Il primo ad aderire era stato il consigliere di Arezzo in Comune Francesco Romizi, seguito dal Movimento Cinque Stelle Arezzo che in consiglio comunale ha due esponenti, Massimo Ricci e Paolo Lepri, adesso la prima adesione dai banchi della maggioranza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Sono troppi anni che si trascina la questione dell'’amianto di via Malpighi ed è ora di dire basta a una situazione pericolosa e surreale. È chiaro a tutti che quel maledetto tetto va tolto e subito, senza se e senza ma. Dopo le note vicende meteorologiche di luglio, che hanno riportato il problema amianto alla ribalta anche delle cronache nazionali, finalmente si presenta un'’occasione importante per mettere tutte le istituzioni e Arezzo Casa s.p.a. intorno a un tavolo che risolva il problema.

Quindi un appello: firmate e fate firmare la petizione indetta da Sunia e Comitato Case Popolari di via Malpighi, servirà come spinta ulteriore per raggiungere l'’obiettivo suddetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

  • Coronavirus, in Toscana 19 nuovi contagi in un giorno: 11 appartengono ad un unico cluster

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento