Pari opportunità, Nisini fa un passo indietro dopo le polemiche

Le polemiche sorte quando alcuni comuni della zona aretina avevano proposto Erika Rampini, assessore di Monte San Savino come membro della commissione pari opportunità della provincia, contro il volere del comune di Arezzo

Tiziana Nisini ed Erica Rampini

L'assessore Tiziana Nisini fa un passo indietro rispetto alla sua candidatura come membro della commissione pari opportunità della Provincia di Arezzo. 

Lo annuncia lei stessa commentando le polemiche dei giorni scorsi, quando era nato lo scontro politico tra chi sosteneva invece la candidatura dell'assessore al sociale del Comune di Monte San Savino Erica Rampini, alcuni comuni aretini, contro il capoluogo che voleva inserire appunto la senatrice Nisini.

A far scattare la nota pubblica e la decisione di fare un passo indietro anche il post della stessa Rampini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È di qualche giorno fa un attacco nemmeno velato da parte di una “candidata” a ricoprire il ruolo di componente Commissione pari opportunità della provincia di Arezzo. Come donna e come assessore alle pari opportunità ho proposto la mia candidatura, esercitando semplicemente un mio diritto, senza scavalcare o imporre alcunché. Credo non stupisca alcun cittadino il fatto che il mio Comune abbia sostenuto il mio nome, non certo per giochi di potere o per imposizioni dall’alto.  Fa sorridere leggere assurde critiche e polemiche dettate più dall’odio nei confronti del partito che rappresento, di cui vado fiera e orgogliosa, che per reale volontà di tutelare le donne. Vorrei ricordare che al Governo sono stata tra i firmatari e relatrice del Codice Rosso, sia mai che a colei che mi accusa di immobilismo sia sfuggito questo particolare. Tutto questo e la volontà di trasparenza mi hanno portato a fare un passo indietro, sperando che finalmente qualcuno inizi a pensare in primis ai bisogni dei cittadini e non a creare post denigratori nei confronti della sottoscritta.

Commissione Pari opportunità, è guerra: 5 Comuni con Erica Rampini. Ma la Tanti vuole Tiziana Nisini

Pari opportunità, Chimera Arcobaleno: "Si scelga per curriculum, sì a Erica Rampini"

Scontro Pari opportunità, Del Furia: "Chiassai prenda una posizione"

Intanto alla presidenza c'è Rossella Angiolini 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Coronavirus, nuovo caso in Valdichiana: si tratta di un minore. Asl al lavoro per ricostruire i contatti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento