Lavori in viale Gramsci: chiuso al traffico. M5S: "Servono sgravi per i commercianti"

E' il capogruppo in consiglio comunale Tommaso Pierazzi ad aver presentato un'interrogazione sui lavori che porteranno alla temporanea chiusura della strada cittadina

Immagine tratta da Google Maps

E' convocata per la giornata di martedì 9 luglio la conferenza stampa dove il sindaco di San Giovanni Valdarno, Valentina Vadi, spiegherà tutti i dettagli riguardanti la chiusura di viale Gramsci.
Un annuncio che sarà sostenuto anche da Sara Ballerini, rappresentante di Confesercenti.

Nel frattempo però, dalle fila del Movimento Cinque Stelle sangiovannese, arrivano le prime richieste di delucidazioni.

E' il capogruppo in consiglio comunale Tommaso Pierazzi ad aver presentato un'interrogazione sui lavori che porteranno alla temporanea chiusura della strada cittadina. 

“Mi auguro - sostiene il pentastellato - che l’approccio al problema da parte della neo amministrazione comunale non segua le orme della giunta passata. I commercianti in ogni zona della città soffrono anni di incuria e conseguente abbandono. La sfida per i prossimi cinque anni dovrà essere rimettere il cittadino  al centro di ogni progetto, altrimenti non abbiamo risolto niente. Su viale Gramsci potevano essere prese misure più coraggiose a salvaguarda di chi opera con la propria attività commerciale. Intanto i lavori dovevano prevedere turni notturni oltre ad allungarli almeno fino al sabato. Avremmo accorciato i tempi dell’intervento di almeno 20 giorni. In questo caso, in accordo sempre con i commercianti, potevamo far slittare l’inizio cantiere a fine luglio e recuperare in parte il mese. Ma non solo. Visto che negli ultimi anni viale Gramsci ha perso ogni evento che permetteva di vivacizzare un quartiere ad alta densità abitativa, nei fine settimana potevano essere previsti alcuni eventi, dando la possibilità a bar, gelaterie e pizzerie di “ravvivare” i loro incassi già fortemente compromessi da questo disagio. Infine in base ai provvedimenti che saranno presi dall’amministrazione comunale, prevedere se ci sono le possibilità per intervenire con sgravi fiscali laddove il danno ha realmente compromesso la stagione commerciale estiva”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Così sono nate le 6000 sardine": storia di Giulia, l'aretina che ha creato con tre amici il movimento anti Salvini

  • "E' il bar della droga". Il questore di Arezzo lo chiude 10 giorni

  • Aleandra Checcacci è stata ritrovata: è ricoverata all'ospedale di Saronno. Era scomparsa dal 31 luglio

  • La pioggia fa paura: allagamenti, frane e fiumi in piena. Una famiglia evacuata. Chiusa per ore l'A1

  • Auto trascinata dalla corrente, vigili del fuoco al lavoro per il recupero

  • Guida Michelin 2020: cinque ristoranti aretini Bib Gourmand

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento