La vittoria grazie a Montalto e la dedica al nonno Enzo. Neri: "Già al lavoro con le risorse della fusione, in mente la squadra di assessori"

L'attesa dei voti al seggio di Montalto, l'ultimo rimasto nella notte dello spoglio elettorale, poi l'esultanza insieme a tutta la squadra, gli uomini e le donne della lista Uniti per Laterina Pergine. Simona Neri è il primo sindaco del comune...

simona-neri-sindaco-laterina-pergine

L'attesa dei voti al seggio di Montalto, l'ultimo rimasto nella notte dello spoglio elettorale, poi l'esultanza insieme a tutta la squadra, gli uomini e le donne della lista Uniti per Laterina Pergine. Simona Neri è il primo sindaco del comune unico.

La dedica per il nonno Enzo, partigiano morto esattamente 9 anni prima di questa fatidica data elettorale, il 29 luglio del 2009. "Sì un combattente, come me - spiega una sorridente Simona Neri - la vittoria la dedico a lui, c'ero molto legata."

Simona Neri alla fine dei conti, fino all'ultima scheda, ha conquistato la vittoria con il 43,74% scavalcando Bellezza di 70 voti esatti. L'affluenza alle urne che avrebbe potuto spostare alcuni equilibri non è stata bassa quanto forse si pensava alla vigilia, probabilmente grazie alla cittadinanza impegnata nell'organizzazione della Festa Medievale di Laterina.

"La notte è stata tesa fino all'ultimo, alcuni risultati particolari hanno portato ad una vittoria al fotofinish, quindi abbiamo aspetta l'ultimo spoglio, quello di Montalto che mi ha dato un grosso risultato ed ha riequilibrato il dato di Pergine, ho vinto anche se non per tanti voti. La considero una vittoria molto importante per me, una conferma non scontata che arriva dopo il periodo da sindaco e il referendum per la fusione. Credo sia stata premiata la nostra campagna elettorale fatta sui temi, sulle idee, sui progetti, in maniera seria e trasparente. Abbiamo suonato tanti campanelli. E poi la mia squadra, fortissima, fatta di ex amministratori che hanno lavorato con me e di volti nuovi, di giovani, che rappresentano il mondo dell'associazionismo, del volontariato, dello sport, persone che sanno cosa significa fare sacrifici per la comunità."

La campagna elettorale a Laterina Pergine è stata più lunga del previsto. La tragedia che ha colpito la comunità a due giorni dalle elezioni amministrative del 10 giugno scorso, con la prematura scomparsa del candidato a sindaco della Sinistra Giovanni Lari, aveva bloccato tutto e sconvolto la comunità. Poi i documenti sono stati preparati di nuovo, così come le liste.

"La tragedia ci ha colpito tutti indistintamente. La campagna elettorale poi è ripresa ed è stata dura, si è inasprita, fatta anche di attacchi personali che non ho condiviso, si è distinto uno stile diverso. A questo punto però tutti al lavoro per la comunità, maggioranza e opposizione, io sono già al lavoro."

La festa della vittoria nel seggio di Montalto - Da Teletruria

Eh infatti già questa mattina un salto alla sede del comune a Laterina "per salutare i dipendenti", poi un passaggio a Pergine. "Entrambe le sedi saranno mantenute con tutti i servizi, più grazie al progetto dell'Anci saranno portate alcune funzioni, anche a Montalto e a Ponticino, con le Botteghe della Salute dove oltre a servizi socio sanitari come il Cup, inseriremo servizi come l'Urp o rilascio tesserini venatori, ad esempio."

Quali sono le prima azioni da mettere in campo? "Spendere le risorse già arrivate del contributo per la fusione, cominceremo con le manutenzioni alle strade, il completamento dei marciapiedi, l'efficientamento dell'illuminazione pubblica aumentando i punti luce e sostituendo le lampadine con i led. Vogliamo fare investimenti di questo tipo per motivi ambientali, ma anche per abbattere i costi dell'ente e riversare questi risparmi nei servizi alle persone. Partiremo anche con l'adeguamento sismico delle scuole del territorio."

Adesso non resta che comporre la squadra del governo locale: "Avrò quattro assessori, un'idea in mente già ce l'ho, ma non è ufficiale, di sicuro di ci sarà rappresentanza e rispetto dei territori, questo per facilitare l'amalgama delle diverse zone."

A ufficializzare il tutto sarà il primo consiglio comunale che stando anche alle scadenze di legge dovrà essere convocato entro il 15 agosto. Lì saranno ufficializzate le nomine e i consiglieri prenderanno posto in aula, 8 per la maggioranza e 4 che si divideranno tra la lista di Futuro Comune (dovrebbero essere 3) e la lista di Sinistra (con l'ingresso di Rossella Lattanzi).

Per Simona Neri è poi arrivato anche il tweet di Maria Elena Boschi:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

  • Coronavirus, sospese gite scolastiche e uscite d'istruzione

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento