La soddisfazione della Sinistra, l'amarezza di Bellezza. Gli sconfitti del voto di Laterina Pergine

Grande soddisfazione tra le fila della lista di Sinistra per il risultato raggiunto e di contro, l'amarezza per una sconfitta di soli 70 voti da parte di Stefano Bellezza con la lista civica Futuro Comune sostenuta dal centro destra. Entrambi sono...

lattanzi-bellezza-dati

Grande soddisfazione tra le fila della lista di Sinistra per il risultato raggiunto e di contro, l'amarezza per una sconfitta di soli 70 voti da parte di Stefano Bellezza con la lista civica Futuro Comune sostenuta dal centro destra. Entrambi sono gli sconfitti delle elezioni di Laterina Pergine Valdarno, ma i sentimenti in queste ore, post nottata elettorale, sono molto diversi.

Da tempo infatti una lista dichiaratamente di sinistra non aveva raggiunto la percentuale del 15% come è invece accaduto a quella guidata da Rossella Lattanzi. Una lista che ha avuto una vita complicata, ma anche un padrino e una madrina dall'alto. Giovanni Lari, il candidato operaio prematuramente scomparso a due giorni dal voto del 10 giugno e Rosetta Roselli, madre di Rossella, ex amata sindaco di Laterina, deceduta un anno e mezzo fa circa, nel gennaio 2017.

Proprio a lei è dedicato il post di ringraziamento apparso sulla pagina Facebook della lista: "Grazie Rossella, mamma Rosetta sarebbe orgogliosa di te, grazie a tutta la nostra comunità, quasi il 15% una lista di sinistra."

Rossella Lattanzi ha poi dichiarato: "Io ringrazio la comunità di Laterina per aver appoggiato la nostra lista apertamente di sinistra, dal voto appare evidente che la comunità è spaccata, non c'è omogeneità, la nuova amministrazione dovrà ricucire questo strappo. Noi porteremo avanti dall'opposizione i temi del nostro programma."

Amarezza ieri sera e amarezza anche questa mattina invece per il candidato a sindaco Stefano Bellezza, in vantaggio su Simona Neri fin dalle prime battute e su seggi importanti come Pergine e Ponticino, ma poi sorpassato al fotofinish con i voti determinanti di Montalto e Laterina, tanto che, nell'ultimo seggio rimasto a scrutinare, quello di Montalto appunto, si è assistito ad una conta in stile stillicidio. "C'è sempre amarezza quando si perde le elezioni, ancora di più quando capita per pochi voti. Non so cosa sia stato decisivo, so che la fusione ha creato rivalità, spaccature, ancora da risolvere, insomma una situazione complessa che ha dinamiche diverse rispetto al trend nazionale."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

  • Coronavirus, sospese gite scolastiche e uscite d'istruzione

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento