La Festa Democratica a Sansepolcro. Con la Pezzopane si parla di rischio sismico

Pd: “Dal confronto sulla prevenzione sismica con la senatrice Pezzopane al dialogo inter-generazionale con Tito Barbini, una due giorni che offre momenti di incontro e approfondimento per stare insieme e progettare il nostro futuro.”

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   10 settembre 2016 18:02  |  Pubblicato in Politica, Valtiberina


Torna la Festa Democratica a Sansepolcro, l’iniziativa promossa dal PD cittadino che si terrà venerdì 16 e domenica 18 settembre. Una due giorni che vedrà momenti conviviali e di aggregazione ma anche importanti occasioni di approfondimento su temi di grande rilievo.
Primo tra tutti l’incontro con la senatrice Stefania Pezzopane, “Dalla cultura dell’emergenza alla prevenzione del rischio sismico: riflessioni per un paese fragile”, presso il Teatro alla Misericordia alle ore 18 di venerdì 16 settembre. Alla luce degli ultimi drammatici eventi che hanno causato la distruzione di interi comuni del Centro Italia e la morte di centinaia di persone, sorge l’esigenza di interrogarsi sulla sicurezza della Valtiberina, territorio ad alto rischio sismico. Un’occasione per capire come affrontare l’emergenza ma soprattutto per progettare strategie durature, che possano garantire alla nostra città una maggiore sicurezza se si ha il coraggio di investire nella prevenzione sismica. Durante l’incontro interverranno l’architetto David Gori professionista esperto in materia, in prima linea durante gli ultimi terremoti e co-fondatore Lab.Si.; l’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli che illustrerà le politiche della Regione Toscana destinate alla sicurezza e la prevenzione del rischio sismico; il deputato Marco Donati che interverrà sulle scelte e le linee nazionali in materia. Modera la senatrice Donella Mattesini. A seguire cena conviviale e musica dal vivo presso i Giardini “Piero della Francesca” dalle ore 20.
Si continua domenica mattina 18 settembre, alle ore 10, sempre presso il Teatro alla Misericordia con l’incontro “Quell’idea che c’era sembrata così bella. Generazioni a confronto sull’esperienza di fare politica”. Dal libro di Tito Barbini, lo spunto per un dialogo che vede la passione per la politica vissuta da generazioni diverse accomunate dalla stessa voglia di costruire un futuro migliore e di mettersi al servizio della Cosa Pubblica. Un’occasione per giovani e meno giovani di confrontarsi con l’autore, protagonista di una grande storia di partecipazione alla vita politica, discussa con il segretario regionale dei Giovani Democratici, Raffaele Marras, che porterà il punto di vista delle nuove generazioni.
Tutti sono invitati a partecipare alle varie iniziative.

blog comments powered by Disqus