Elezioni 2020. Gamurrini rompe gli indugi: "Farò una lista civica e sosterrò Alessandro Ghinelli"

L'attuale vicesindaco annuncia attraverso i social la propria volontà di presentarsi alla prossima corsa elettorale con un gruppo civico che sosterrà la ricandidatura di Ghinelli

Gianfrancesco Gamurrini, vicesindaco di Arezzo

Farà una lista civica questo è sicuro. E altrettanto sicuro è che il candidato sindaco che sosterrà è Alessandro Ghinelli.
Il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini rompe gli indugi e, dopo un periodo di incertezza, ecco che ha scelto di uscire allo scoperto annunciando attraverso una diretta sui social la sua intenzione di ricandidarsi alla prossima corsa elettorale per il consiglio comunale di Arezzo.

"E' un po' di tempo che rifletto su quello che farò del mio futuro - dice - da qualche giorno ho iniziato a farlo in maniera più approfondita. Ieri sera mi sono preso del tempo con gli amici, mi sono rilassato ed oggi, un po' più lucido e un po' più sereno, ho deciso di comunicarvi quello che farò nei prossimi mesi". Inizia così la clip attraverso la quale l'attuale braccio destro di Ghinelli annuncia la propria volontà di non "buttare cinque anni di lavoro all'aria" e di mettersi a disposizione per appoggiare il centrodestra alle amministrative della prossima primavera.

"Cinque anni di lavoro non sono pochi - continua - ci siamo contraddistinti e abbiamo cambiando il volto della nostra città in meglio. La parte civica della coalizione che nel 2015 ha vinto le amministrative, quella che rappresentiamo io e Marcello Comanducci, è sicuramente quella che ha fatto la differenza. Sento la responsabilità di rappresentare quel 12-13 per cento di elettori che ci hanno accordato la loro fiducia".

Pronto dunque per il nuovo progetto di campagna elettorale che, già da subito, entrerà nel vivo visto che Gamurrini si è detto disposto a mettere insieme "una lista civica" cercando di "trovare le forze e il tempo per continuare questo percorso e per lavorare con amore ed energia per la città". Nel 2015 è stato capo lista di "OraGhinelli" ottenendo 268 preferenze. 

"Rompo gli indugi e dico che farò una lista civica e il mio candidato sindaco sarà Alessandro Ghinelli. E' una persona per bene e su questo non ho dubbi - sostiene Gamurrini - Caratterialmente ha tanti difetti, come del resto ne abbiamo tutti, in passato - e questo non è un segreto - abbiamo avuto degli scontri ma ci siamo chiariti e adesso andiamo avanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E poi da ultimo una riflessione su quello che sarà il futuro del proprio rapporto con Ghinelli.

"Dovrà migliorare qualcosa ma dovrò farlo anche io - sostiene - dovrà tenere in considerazione di più le persone che sono con lui da tempo e che non hanno secondi fini ma che gli danno consigli per il bene suo e della città. Quindi, Alessandro preparati saranno mesi duri quelli che abbiamo davanti. Ti chiedo di essere un po' più presente e insieme proseguiremo questa avventura. Ringrazio tutti i cittadini sia per gli attestati di stima che per le critiche. Ci vediamo in pista e chi vorrà essere con me mi contatti perché daremo vita ad una realtà aperta a chiunque abbia voglia di lavorare per il bene comune". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento