Fontanelli e colonne per rifornimento energia elettrica. Le proposte del Pd in consiglio comunale

"Due proposte semplici ma concrete che possono contribuire a rendere il nostro Comune più moderno"

Nel corso del consiglio comunale del 30 settembre i consiglieri Gian Carlo Vecchi e Sofia Baroncini, del gruppo centrosinistra di Castelfranco Piandiscò, hanno presentato due richieste al sindaco Enzo Cacioli e alla giunta comunale.

La prima di dotare il comune di colonnine elettriche per la ricarica di auto e mezzi elettrici, in modo da dare un segno concreto di attenzione all'ambiente e promuovere le nuove tecnologie per la mobilità sostenibile. La seconda, visto l'interessamento di tanti cittadini, di intervenire per la sostituzione dei fontanelli di Castelfranco, che dopo 10 anni di attività, sono spesso guasti e non sono funzionali per chi ricorre quotidianamente a questo servizio invece di utilizzare l'acqua contenuta nelle bottiglie di plastica.

"Sono due proposte semplici ma concrete - dichiarano i consiglieri Vecchi e Baroncini - che possono contribuire a rendere il nostro Comune più moderno, innovativo e attento alle persone e che l'amministrazione comunale si è impegnata a portare avanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Esami di guida, ipotesi rivoluzione: candidato solo in auto senza esaminatore né istruttore. Protestano le autoscuole

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento