FdI: "Sì a un consiglio straordinario sulla legge sanitaria"

Nota del gruppo consiliare Fratelli d’Italia-Alleanza per Arezzo. "Il gruppo consiliare Fratelli d’Italia-Alleanza per Arezzo aderisce alla richiesta di indire un Consiglio Comunale aperto e straordinario sulla legge sanitaria regionale per la...

macri-francesco

Nota del gruppo consiliare Fratelli d’Italia-Alleanza per Arezzo. "Il gruppo consiliare Fratelli d’Italia-Alleanza per Arezzo aderisce alla richiesta di indire un Consiglio Comunale aperto e straordinario sulla legge sanitaria regionale per la quale sono state raccolte le firme necessarie a indire un referendum abrogativo.

Oltre ad auspicare la partecipazione dell’intera assise a questa richiesta e al conseguente dibattito, crediamo sia utile allargare il campo dei partecipanti ai sindaci del territorio interessati dalla riforma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sia il primo cittadino di Arezzo, in qualità di presidente dell’assemblea dei sindaci della zona socio-sanitaria aretina, a farsi interprete di questa nostra esigenza e a invitare i sindaci stessi, per fare uscire dall’ambiguità quelli del Pd che nonostante l’appartenenza al partito del presidente Enrico Rossi dovrebbero guardare agli interessi dei cittadini. Quando infatti parliamo di sanità aretina è bene ricordare che si tratta di un servizio con standard di qualità ed efficienza che devono essere salvaguardati e che la sfida riguarda l’intera provincia oltre che la città capoluogo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

  • Esami di guida, ipotesi rivoluzione: candidato solo in auto senza esaminatore né istruttore. Protestano le autoscuole

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • "Non ci credo, il giorno più brutto della mia vita. Addio Tom"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento