FdI: "Bene la chiusura di Castiglioni Innova"

Nota di Fratelli d'Italia di Castiglion Fiorentino sulla chiusura della partecipata

"Se ad un castiglionese si chiede cosa fosse “Castiglioni innova”, molto probabilmente non saprebbe cosa rispondere. I più attenti alla politica risponderebbero: un classico carrozzone pubblico nato per favorire gli amici di chi amministra".

Attacca così una nota di Fratelli d'Italia di Castiglion Fiorentino sulla chiusura della partecipata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La società per azioni - spiega una nota - divenuta in seguito srl a causa delle perdite che provocarono un abbattimento anche del capitale sociale, fu creata dal Partito Democratico venti anni fa, e ad eccezione di qualche lottizzazione fatta nei suoi primi anni di vita, non ha mai di fatto dato un segno tangibile proprio allo sviluppo economico del
nostro territorio. La trasformazione urbana in lotti edificabili per aree produttive sarebbe avvenuta comunque e, probabilmente, senza l'obbligo di vederla realizzare da imprese costruttici, magari, compiacenti ai soci. In compenso, fino al momento del affossamento definitivo, la società brillava per avere amministratori ai quali spettavano emolumenti e nessun dipendente, violando una legge voluta dalla stessa governatrice del centro sinistra che risponde al nome di “legge Madia”. Ed è per questi motivi che la sezione castiglionese di Fratelli d'Italia si congratula con il gruppo consiliare Libera Castiglioni e con il sindaco Agnelli per averci messo una pietra tombale sopra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arezzo, già 12 casi di Legionella. La Asl: "Ecco come si può contrarre e come prevenirla"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Ambulante sventa un furto e l'azienda lo assume. Iboyi tra i dipendenti di Obi

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento