Seggio per seggio il voto di Cortona: per la sconfitta di Bernardini decisivi Pergo e Camucia

Bernardini ha preso gli stessi voti del primo turno, mentre per Meoni sono arrivati 700 voti in più

Come è maturato il risultato di Cortona? Quali zone hanno determinato la vittoria di Meoni, quali i seggi invece dove Bernardini era in vantaggio? L'analisi del voto, passa anche da qui, dalla lettura dei numeri disaggregati usciti dalle urne nei vari seggi del territorio comunale di Cortona.

Meoni in sostanza ha sfondato nei seggi più numerosi come quello di Pergo dove ha conquistato 405 voti contro i 234 di Bernardini. Importanti anche i numeri di Camucia, suddivisa in sei seggi che hanno portato al candisato del centro sinistra 1538 voti, e a Meoni 1785, 250 in più. Da non dimenticare i numeri di Terontola dove nei due seggi si è avuto alla fine 304 voti contro i 338 per Meoni e poi 334 controi 380. In entrambi Bernardini è rimasto dietro al suo avversario.

Bastano tutto questo a spiegare il risultato che ha visto per la prima volta l'elezione di un sindaco di centro destra, il candidato della Lega con 6.024 voti, contro i 5.741 di Bernardini, con appunto 283 preferenze di differenza.

Seggio Bernardini Meoni
1 Cortona 211 257
2 Cortona 204 200
3 Cortona 224 305
4 Camucia 200 333
5 Camucia 366 358
6 Camucia 189 262
7 Camucia 219 225
8 Camucia 237 239
9 Camucia 327 368
10 Sodo 195 241
11 Cegliolo 137 121
12 Montanare 101 74
13 Pergo 234 405
14 Fratta 330 323
15 Creti 84 87
16 Fratticciola 69 69
17 Monsigliolo 188 117
18 Ossaia 185 176
19 Pietraia 95 200
20 Montecchio 299 262
21 Farneta 146 85
22 Appalto 164 166
23 Schiavazzolo 138 40
24 Centoia 124 109
25 Cignano 39 25
26 Terontola 304 338
27 Terontola 334 380
28 Poggioni 34 58
29 Teverina 31 31
30 Mercatale 219 170

Meoni sbaraglia a Cortona: vittoria con il 51,70%

Che tipo di travaso di voti c'è stato? A guardare i numeri appare chiaro che Bernardini ha ripreso quasi gli stessi voti del primo turno, esattamente 5.627, mentre per Bernardini le cose sono cambiate e in meglio, passando da 5.348 preferenze a 6.024, segno che al suo successo hanno contribuito elettori che al primo turno avevano scelto un altro candidato, o Mauro Turenci o il Movimento Cinque Stelle.

Come era finito il primo turno? 

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Prima di partire per un lungo viaggio...non dimenticare queste 8 cose

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento