Stelio Canterini è il candidato sindaco per Badia Tedalda

Stelio Canterini ha 64 anni ed è perito in infortunistica stradale.
E' lui uno dei pretendenti alla poltrona di sindaco per il comune di Badia Tedalda.
Il prossimo 26 maggio il capoluogo valtiberino, così come altri 25 della provincia di Arezzo, chiamerà alle urne tutti gli aventi diritto per scegliere chi guiderà il territorio per i prossimi cinque anni.

Canterini è sposato con due figli e vive a Sansepolcro anche se a Badia Tedalda deve i natali e, da sempre, vi trascorre buona parte della settimana.

"Ho deciso di scendere in campo - sottolinea - per tentare di invertire il trend negativo al quale sta andando incontro questo piccolo Comune che, già ai margini in ambito geografico, non vede muovere da tempo la propria economia e sta subendo, di conseguenza, un lento quanto costante depauperamento demografico. Confido molto nell’aiuto dei giovani e anche di qualche figura più esperta – ha aggiunto – ma soprattutto faccio leva su tutte quelle persone dispiaciute nell’assistere all’attuale situazione in cui versa Badia Tedalda. Volontà è la parola d’ordine: chi mi conosce, sa benissimo che sono abituato ai fatti e poco alle chiacchiere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento