Paolo Laurita: “Chitignano al centro del Casentino, svegliamoci da questo torpore”

Il programma del candidato del centrodestra

L’esperienza è quella di un dirigente politico che fa propria la concretezza del suo operare professionale. "Poche parole molte proposte concrete".

Il candidato del centrodestra, Paolo Laurita, direttore commerciale Italia di una delle più importanti aziende nazionali entra subito nelle questioni più delicate del comune di Chitignano.

"Chitignano è un comune isolato. Nell’ottica di uno sviluppo di questo comune, Chitignano deve diventare soggetto “proponente” nuove iniziative. Concretamente:
A. Maggiore valorizzazione dell’eccellenza territoriale rappresentata dalla varietà di tipologia di acque presenti nel territorio al fine di favorire la nascita di strutture atte ad attirare turismo e favorire indotto occupazionale
B. Favorire l’inserimento di Chitignano nei percorsi di “sentiero” che permettano un agevole collegamento con La verna, offrendo la possibilità di punti di ristoro/soggiorno con adeguato confort, mediante adeguata promozione su mappe “dedicate” ed agendo sulle maggiori piattaforme on line.
C. Valorizzazione del Comune nella capacità di intercettare fondi regionali ed europei per sviluppare idee e progetti anche in collaborazione con altri comuni o enti che permettano una ricaduta economica ed occupazionale sul territorio
D. Estensione del numero dei “gemellaggi” con altre municipalità nazionali ed internazionali che portano flussi turistici costanti e che rappresentano una attività particolarmente gradita dalla cittadinanza Non voglio mettere tanta carne al fuoco – prosegue Laurita – voglio pochi, ma qualificati ed efficaci interventi su territorio.

Cosa non funziona oggi a Chitignano? La sanità e il primo soccorso in particolare. Il comune di Chitignano soffre enormemente per la scarsa attenzione rivolta ai servizi sanitari erogati nel territorio comunale . La priorità è rappresentata dalla riconquista dei servizi di “primo soccorso” Il nostro obiettivo a breve è recuperare quella “velocità” negli interventi che permettano un innalzamento del servizio h24 garantito. Vorremmo fare la Bottega della Salute per assistere le persone con patologie croniche che non rientrano nell’emergenza con Medici e infermieri, Incentivare il Volontariato per coinvolgerlo maggiormente. Vorremmo anche creare un portale con Chiusi della Verna per far fermare i turisti e i gruppi di preghiera facendo conoscere Chitignano. Sanità, ma anche maggiori attenzioni rivolte ai più giovani e ai turisti Il decoro pubblico del comune, in questi anni, è andato dimenticato, il paese appare sporco e scarsamente curato, ci proponiamo di sistemare le aree dei giardini pubblici dotandole di aree giochi per bambini rinnovate e curate. Riteniamo che Chitignano possa diventare paese ancor più attrattivo con la realizzazione di un ostello o di strutture ricettive di simile natura, tali da costituire un punto di riferimento nazionale ed internazionale per il turismo giovanile e di chi cerca ospitalità a prezzi contenuti. L’illuminazione pubblica è un tasto assai dolente per Chitignano, oggi è scarsa, in molti casi vecchia e ancora molto costosa e alloro diciamo ai nostri concittadini che provvederemo subito ad accelerare la sostituzione di tutte le attuali lampade ad incandescenza, neon o similari, con quelle di recentissima tecnologia, a LED. Grazie ai risparmi che otterremo potremmo pensare ad illuminare zone pubbliche, non ancora servite . Il nostro obiettivo è quello di mantenere tutti i servizi attualmente erogati e recuperare tutti quelli che in questi anni sono stati perduti a causa di un lassismo che non ha tenuto in minimo conto delle esigenze del territorio”.

Appuntamento con i cittadini per lunedì 20 maggio alle ore 21 presso la sala della Proloco di Chitignano per presentazione della lista.

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Come pulire il pelo dei nostri amici a quattro zampe. I consigli

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento