"Dico no all'ampliamento di San Zeno che vuole il Comune di Arezzo"

La nota del candidato sindaco di Cortona Bernardini in vista del ballottaggio del 9 giugno prossimo

Andrea Bernardini, candidato al ballottaggio per Cortona, parla di rifiuti e non solo, attaccando il rivale.

Quando si chiede il cambiamento - dichiara il candidato a sindaco del Centrosinistra - bisogna fare attenzione a chi lo porta avanti. Un consigliere d'opposizione che si è candidato per tre volte a sindaco ed è a capo di una coalizione che non ha alcun interesse sui temi dell'ecologia, può essere visto come espressione di cambiamento? Sono aperto al confronto, e per dimostrare che la mia visione è radicalmente opposta a quella del mio antagonista, illustro alcune proposte d'impatto su temi fondamentali come l'ambiente, l'urbanistica, la macchina amministrativa e la gestione del centro storico».

Ecco i punti suggeriti da Bernardini:

Ambiente: Raccolta differenziata al 70%, Nessun ritorno ai vecchi cassonetti, Servizio con dipendenti fissi e adeguatamente retribuiti e formati, Nessun ampliamento - scrive Bernardini - dell’inceneritore di San Zeno fortemente voluto dal Comune di Arezzo.

Urbanistica: No alle speculazioni edilizie e limitazioni al consumo di suolo, Piano Strutturale Intercomunale partecipato con la popolazione , Riduzione oneri su interventi sul patrimonio edilizio esistente, Digitalizzazione e stretto rapporto con tecnici del territorio, Sindaco anche assessore all’Urbanistica 

Amministrazione: Sindaco attivo 24 ore su 24, Volti nuovi con profili di spessore in Giunta, Autonomia della politica dalla macchina amministrativa, Giunte itineranti nel territorio, Appuntamenti partecipativi nelle frazioni e valutazione di un progetto di consulte territoriali

Centro Storico: Ampliamento ZTL, Parcheggi residenti dentro le mura e turisti fuori le mura, Navette per turisti, Nessuna variazione nella destinazione d’uso del vecchio Ospedale.

«Invito gli elettori progressisti che non ci hanno votato al primo turno a valutare queste proposte e a confrontarle con quelle dell'altro candidato, così da farsi un'idea più definita in vista del ballottaggio dl 9 giugno prossimo», conclude Bernardini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento