Donati (Pd): "400 euro al mese per tre anni per chi ha un bebè"

“Ci sarebbe bisogno di un grande confronto sui temi della famiglia, servirebbe mettere a fuoco le varie proposte di questa campagna elettorale e capire quali sono realizzabili e quali sono soltanto promesse buone per questo periodo”. È il commento...

donati7

“Ci sarebbe bisogno di un grande confronto sui temi della famiglia, servirebbe mettere a fuoco le varie proposte di questa campagna elettorale e capire quali sono realizzabili e quali sono soltanto promesse buone per questo periodo”. È il commento di Marco Donati alla vigilia dell’iniziativa organizzata dal Forum aretino delle famiglie questo mercoledì 28 febbraio. Un incontro al quale è stato invitato uno solo dei candidati senza alcuna possibilità di confronto. “È un vero peccato - dichiara il candidato all’uninominale Donati - perché sarebbe stata un’occasione di dibattito per valutare le varie proposte in campo. Avrei potuto illustrare il progetto di carta universale per i diritti dell’infanzia. Una misura che amplia e rafforza quanto previsto dal bonus bebè, già approvato nella scorsa legislatura. Si tratta di uno degli impegni da mettere nell’agenda del prossimo governo: dare maggiori risorse alle coppie che hanno figli e con questo favorire la natalità”.

Secondo quanto previsto dal programma, alla base della misura c’è un contributo di 400 euro al mese per i primi tre anni del nascituro da spendere in baby sitter, asilo e servizi di cura. “Una cifra - spiega Donati - che da sola consente di sostenere la retta di un asilo nido o comunque di contenerne il peso nel budget familiare". Ma non è finito qui, perché nel programma è previsto anche un contributo di 80 euro al mese per ogni figlio (fino a 3) valido fino al compimento del 18esimo anno di età. Inoltre, abbiamo pensato di incoraggiare i giovani che vogliono diventare autonomi, prevedendo un reddito di emancipazione sociale che permetta di ottenere 150 euro al mese per i ventenni che vogliono andare a vivere da soli. "E' un vero peccato che si sia persa un'occasione - conclude Donati - ma sono a disposizione, anche a breve, per un prossimo confronto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento