Da Nannicini a D’Ettore, partito il toto candidati ad Arezzo. Agnelli verso il parlamento con la Lega?

Da Nannicini a D’Ettore, partito il toto candidati ad Arezzo. Agnelli verso il parlamento con la Lega?

Enrica Cherici
Enrica Cherici
Invia per email  |  Stampa  |   12 gennaio 2018 6:59  |  Pubblicato in Politica, Arezzo, Casentino, Valdarno, Valdichiana, Valtiberina


Mancano meno di due mesi al voto. Il 4 marzo, dopo 5 anni, gli italiani torneranno alle urne per il rinnovo del parlamento, per scegliere quale maggioranza dovrà governare il paese.
Nel frattempo, in questo agitato quinquennio italiano si sono succeduti 3 governi, quello di Letta, poi quello di Renzi e infine quello di Gentiloni che ha sciolto le camere a dicembre.

Il toto candidati per i collegi dove è ricompreso il territorio aretino attira le attenzioni della stampa nazionale. E’ qui che il Pd candiderà Maria Elena Boschi? Sarebbe il suo collegio naturale visto che è originaria di Laterina dove tutt’ora abita la sua famiglia, ma il vortice Banca Etruria e gli attacchi politici nei suoi confronti stanno facendo riflettere verso altre candidature. In queste ore Repubblica e Libero rilanciano il nome di Tommaso Nannicini, sottosegretario del governo Renzi, mente del Jobs Act, figlio dell’ex parlamentare valdarnese Rolando Nannicini. Ma sarà proprio lui? Perché non Marco Donati? Oppure perché non sfidare il territorio candidando proprio la Boschi?

Le indiscrezioni di queste ore vedrebbero Tommaso Nannicini candidato all’uninominale alla Camera, con probabile posizionamento di Marco Donati in un buon posto nel listino del proporzionale sempre alla Camera. Tra i parlamentari uscenti c’è anche Donella Mattesini che dice di essere a disposizione del partito per una nuova candidatura, ma di non aver ricevuto indicazioni particolari.

Non sarà più della partita Maurizio Bianconi che dal suo profilo social ha annunciato che da ora in avanti torna a dedicarsi solo all’avvocatura. Nelle settimane scorse, sul suo conto era trapelato un avvicinamento alla Lega Nord che poi pare non essersi concretizzato. Ma è proprio il partito locale di Matteo Salvini che potrebbe rivelare la maggiore sorpresa con la candidatura più che possibile del sindaco di Castiglion Fiorentino Mario Agnelli con la Lega. Un seggio che sarebbe blindato a quanto dicono gli esperti. Forza Italia risponderebbe con il coordinatore provinciale Maurizio d’Ettore che però avrebbe meno possibilità di avere un seggio.

Nel Movimento Cinque Stelle ci sono poche notizie se non che Chiara Gagnarli ha partecipato alle Parlamentarie, presentato i documenti con la volontà di continuare la sua esperienza e adesso attende per l’apertura del voto e i risultati finali, nel frattempo, stante le regole del Movimento ha potuto solo scrivere una sua dichiarazione sulla pagina Facebook:

“La mia (ri)candidatura alle parlamentarie parte dagli stessi intenti del 2013 e dalla maggiore consapevolezza e forza di questi cinque anni di opposizione. Penso di aver messo al primo posto la correttezza e l’impegno ma che le battaglie più importanti le abbiamo fatte fuori in tanti e tutti insieme, così come gruppo in quelle aule, adesso si volta pagina e come tutti i candidati mi rimetto al giudizio degli iscritti come persona e portavoce.”

Le voci corrono, molto è ancora da scrivere, la prossima settimana sarà decisiva per dipanare la matassa e far incastrare il puzzle delle candidature, considerando i big nazionali, i seggi blindati e le quote rosa. E non dobbiamo dimenticarne due di quote rosa nel centro destra che corrispondono ai nomi di Lucia Tanti e Tiziana Nisini rispettivamente per  Forza Italia e per la Lega. I loro nomi non sono da considerarsi ancora fuori dalla corsa.

Da tempo circolano anche due nomi provenienti dalle categorie economiche aretine e vicini al Pd: Andrea Sereni, attuale presidente della Camera di Commercio di Arezzo e Tulio Marcelli presidente di Coldiretti.

A destra si sta organizzando anche una lista che vede insieme la Fiamma Tricolore e Forza Nuova, stanno raccogliendo le firme tra il Valdarno e Arezzo come annunciano Federico Trotta, segretario provinciale di Forza Nuova Arezzo e Matteo Martini, segretario provinciale di Fiamma Tricolore Arezzo.

@EnricaCherici @MattiaCialini

 

 Enrica Cherici 
Enrica ChericiAretina D.o.c.g., giornalista con la passione amaranto. Mamma consapevole, moglie.
Altre dall'autore »
blog comments powered by Disqus