Casucci: "chiarimenti sul reale destino della stazione di Sansepolcro"

Nota del consigliere regionale della Lega: "Contro il degrado dell'area ci siamo battuti negli anni presentando atti e interrogazioni, pendolari, residenti e turisti hanno diritto ad avere una stazione ferroviaria degna di tale nome"

Nota del consigliere regionale Casucci della Lega sull'area della stazione di Sansepolcro. 

Abbiamo appreso che la Regione ha accolto il progetto comunale di riqualificazione dell'area della stazione di Sansepolcro da troppo tempo abbandonata al suo destino. Contro il degrado dell'area ci siamo battuti negli anni presentando atti e interrogazioni, pendolari, residenti e turisti hanno diritto ad avere una stazione ferroviaria degna di tale nome ed un'area sicura anche nelle ore serali. Vogliamo però chiarimenti sul reale destino della stazione: torneranno a correre i treni? Tornerà ad essere dunque un nodo ferroviario per tutta la Valtiberina oppure diventerà altro? -dichiara no il Consigliere regionale Marco Casucci (Lega) e Valerio Mercati, segretario Lega Valtiberina – L'assessore Ceccarelli ha sempre risposto che la stazione di Sansepolcro è di competenza di Rfi dipartimento umbro e che il contratto di servizio è con la Regione Umbria. Lo stesso assessore ha affermato a più riprese che, se la stazione fosse invece stata di competenza del suo assessorato, sarebbe stata da anni inserita nel progetto di riqualificazione e restyling. Ci chiediamo perché non ci sia mossi prima evitando che il caso diventasse nazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fermato su una Bmw con targa rumena: colpiva i turisti. Scoperto con la "luce nera"

  • Sceicco accusa azienda aretina: "Io truffato per 6 milioni di euro"

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento