Elezioni 2020 del Comune di Arezzo, il Pd si muove per il nuovo sindaco: i nomi in ballo

Il Pd aretino ha concluso il percorso del congresso nei circoli e il nuovo segretario di federazione  Francesco Ruscelli si mette al lavoro: la pratica più importante da aggredire è la scelta del candidato sindaco di Arezzo

Angiolo Agnolucci

Il Pd aretino ha concluso il percorso del congresso nei circoli - ieri sera l'ultima tappa alle Chianacce di Cortona - e il nuovo segretario di federazione in pectore, Francesco Ruscelli, attende soltanto l'investitura della nuova assemblea provinciale per insediarsi ufficialmente in piazza Sant'Agostino.

Ruscelli segretario, Bracciali vice

L'incontro con i ragazzi del Fridays for future e sindacati

Nell'attesa, si sta portando avanti col lavoro: ieri ha incontrato i ragazzi che hanno guidato la grande manifestazione del Fridays for future del 27 settembre scorso e stamani si relazionerà con i rappresentanti aretini dei sindacati Cgil, Cisl e Uil. Ma la pratica più importante da aggredire è la scelta del candidato sindaco del centrosinistra per Arezzo. Il 2020 è ormai alle porte e l'obiettivo dei dem è quello di arrivare a un nome senza dover passare dalle primarie.

L'idea di dialogare con il M5S

Il Pd resta il punto di riferimento dell'area, ma con l'idea di andare oltre gli steccati di partito. Ecco perché molti dei papabili condividono come tratto comune quello di non essere iscritti. E ulteriori nomi potrebbero spuntare se, come detto, intorno all'idea di civismo si coagulasse un'intesa con il Movimento 5 Stelle, sulla scorta di quel che sta accadendo in Umbria. "Cercherò di capire se ci sono i margini per aprire un dialogo - spiega Ruscelli - ma ancora siamo all'anno zero".

La lista dei possibili candidati sindaco di Arezzo

L'obiettivo è quello di individuare un nome che sappia contrastare efficacemente l'avversario di centrodestra: Ghinelli (nome forte nonostante l'inchiesta Coingas) o chi per lui (se gli azionisti della coalizione decidessero altrimenti). Il nome che ricorre dalle parti del centrosinistra e preso dal novero dei "civici" è invece quello del dottor Angiolo Agnolucci, gastroenterologo di fama, che riscuote trasversali consensi.

Il progetto De Angelis

E' molto attivo, poi, un altro medico: Michele De Angelis, che dopo aver aderito al progetto di Calenda Siamo Europei potrebbe giocare un ruolo nelle amministrative, da protagonista o con una lista a supporto di un altro candidato sindaco.

Ma le nebbie sono lontane dall'essere diradate. Ad esempio, occorre capire quale partita giocherà nella primavera 2020 l'attuale assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli. Al momento è proiettato alle Regionali però mai dire mai. A questo proprosito: il Pd Toscano si è preso 2-3 settimane per capire se ci sono margini per evitare le primarie per la scelta del candidato Governatore, altrimenti la parola passerà agli iscritti: Ceccarelli potrebbe essere in corsa come alternativa a Eugenio Giani. Ma ci sono anche Federico Gelli e Stefania Saccardi.

Tornando al candidato sindaco di Arezzo, il ventaglio delle ipotesi di spessore che non si possono a priori escludere è vario: c'è Franco Vaccari, creatore di Rondine "Cittadella della Pace", l'ex parlamentare Marco Donati, che per il momento non ha seguito Matteo Renzi in Italia Viva, l'ex sindaco di Arezzo, l'avvocato Giuseppe Fanfani, fresco dell'esperienza al Csm, l'ex assessore alla cultura di Arezzo (e medico legale di professione) Pasquale Giuseppe Macrì, anima di Icastica e del progetto Ars Nova, e che recentemente non le ha mandate a dire sul Raro Festival, e anche Luciano Ralli, consigliere comunale di Arezzo (anche lui medico), che cinque anni fa aveva battagliato contro Matteo Bracciali alle primarie per diventare candidato sindaco.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Lieve scossa di terremoto ad Arezzo: epicentro nella zona di Olmo

  • Schianto lungo la regionale 71: strada temporaneamente chiusa. Due feriti

  • Guida 2020 de L'Espresso: due ristoranti della provincia di Arezzo con il "cappello". Tutti i top della Toscana

  • Schianto auto-moto tra Pieve al Toppo e San Zeno: grave 43enne. Strada temporaneamente chiusa

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento