"Un anno di attesa per un controllo dei nei, fallimento della sanità toscana", Marcheschi annuncia interrogazione

Il caso è stato reso noto da Francesco Lucacci, presidente di Fdi per la provincia di Arezzo

“La Regione sbandiera di voler fare prevenzione, ma ad Arezzo serve un anno di attesa per una visita dermatologica per un controllo dei nei” è quanto denunciano con una  nota il capogruppo regionale Paolo Marcheschi (Fdi) e Francesco Lucacci, presidente di Fdi per la provincia di Arezzo.

"Appare sconcertante il fallimento del modello della Regione Toscana in materia di Sanità. Facciamo l'esempio dei tumori cutanei. In Regione si è tenuto un convegno sulla preoccupante crescita dei tumori cutanei con la sottolineatura della necessità di una diagnosi precoce. Purtroppo in Toscana, ed ad Arezzo in particolare, chi ha prenotato in queste ore una visita dermatologia per un controllo dei nei, fondamentale per la prevenzione e diagnosi dei tumori, si è visto fissare la visita al 30.09.2020! Questo sottolinea il fallimento della sanità Toscana incapace di tutelare la salute dei propri cittadini" sottolineano il capogruppo regionale Paolo Marcheschi (Fdi) e Francesco Lucacci, Presidente di Fdi per la provincia di Arezzo.

"Per capire i motivi di questa spopositata attesa -annuncia Marcheschi- presenterò un'interrogazione alla Giunta. Non si può sbandierare di fare prevenzione e poi si fissano visite dopo un anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 4 Ristoranti ad Arezzo: ci siamo. Arriva Alessandro Borghese

  • La pioggia fa paura: allagamenti, frane e fiumi in piena. Una famiglia evacuata. Chiusa per ore l'A1

  • L'incendio dell'autocarro pieno di vernici: traffico bloccato nella Sr71

  • Auto trascinata dalla corrente, vigili del fuoco al lavoro per il recupero

  • Allagamenti ad Arezzo: strade chiuse e piante crollate

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento