Articolo Uno Mdp Arezzo: "Orgogliosi di poter dare il nostro contributo di impegno e di idee"

"Al caro amico Roberto Speranza va il sincero in bocca al lupo mio e di tutti gli iscritti aretini"

All'indomani della creazione del governo Conte-bis è il coordinatore provinciale Articolo Uno – Mdp Arezzo Andrea Vignini ad intervenire.

Questa strana crisi agostana, frutto involontario del più clamoroso autogol politico della storia repubblicana, consegna al Paese e alle forze progressiste una straordinaria occasione (l'ultima presumibilmente) per formare un governo autorevole e anche, diciamolo chiaramente, per superare le divisioni interne alla sinistra e quelle ben più profonde che si sono prodotte nella società italiana.

Per fare questo dovremo innanzitutto tornare alle radici del nostro impegno. Il lavoro innanzitutto, quello che non c'è è che deve essere creato, ma  anche quello che viene negletto e sfruttato ogni giorno impunemente. Poi la difesa di una sanità che torni ad essere pubblica e universale. Quindi il rispetto per l'umanità sofferente, qualunque sia la sua fede e provenienza, coniugato però con la lotta al degrado e alla delinquenza in ogni sua forma.

In questa prospettiva noi di Articolo Uno - Mdp siamo orgogliosi di poter dare il nostro contributo di impegno e di idee. Al caro amico Roberto Speranza col quale ho condiviso la difficile stagione politica che abbiamo ormai alle spalle, va il sincero in bocca al lupo mio e di tutti gli iscritti aretini. Conoscendolo, siamo sicuri che saprà affrontare con il necessario coraggio e la giusta determinazione questa sfida difficile e stimolante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

  • Si sposano e il marito si ammala: lei sperpera e poi lo lascia. Denunciata

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento