Anghiari, i 5 Stelle: “Sindaco Polcri, a che gioco giochiamo?”

Il Movimento attacca la giunta sul caso dell'ascensore riaperto temporaneamente al pubblico: "

Comunicato del Movimento 5 Stelle di Anghiari riguardo il caso dell'ascensore.

"Il sindaco di Anghiari ha deciso di convocare il prossimo consiglio comunale martedì 16 aprile e sarà anche un “doppio” consiglio comunale; dapprima in seduta ordinaria per la approvazione tra l’altro del bilancio consuntivo (termine ultimo 30 aprile 2019) e a seguire, in seduta straordinaria, a seguito di richiesta scritta delle opposizioni unite, inoltrata il 22 marzo con il seguente odg: istituzione di una Commissione Consiliare di indagine in merito ai fatti connessi alla apertura temporanea al pubblico dell’ascensore in data 31 dicembre 2018.

Il sindaco, nell’ultima seduta in data 28 febbraio 2019, a fronte delle argomentate contestazioni e richieste di documentazione probatoria circa il comportamento in merito ai fatti del 31 dicembre e a seguito di una interrogazione a risposta immediata, poi trasformata in mozione e che sarà quindi tema dell’imminente nuovo consiglio comunale, NON HA MAI risposto in modo circoscritto, documentato ed esaustivo alle suddette richieste delle opposizioni (M5S ed Insieme per Anghiari); non solo, ma non risulta a tutt’oggi depositata agli atti la copia del verbale di seduta del medesimo consiglio comunale dal quale si possano accertare, come previsto dal regolamento, gli argomenti trattati, le posizioni espresse dai consiglieri nei propri interventi, nonché l’esito delle votazioni.

A fronte di questo purtroppo “cronico” atteggiamento vessatorio perpetrato dalla maggioranza, le opposizioni sono pronte ad agire nelle sedi opportune per denunciare con forza queste forzature che sviliscono fortemente l’Istituzione stessa dell’organo collegiale rappresentativo della cittadinanza tutta. Denunciamo altresì con forza che la prossima seduta del consiglio comunale viene convocata fuori tempo massimo come previsto dal Regolamento, che indica un termine di 20 giorni dalla data della richiesta, presentata il 22 marzo; un ulteriore segno di presunzione, arroganza e spregio delle regole di questa giunta.

Martedì sera, 16 aprile, pertanto saremo quanto mai determinati a NON concedere ulteriori dilazioni a questa giunta in merito a quanto sopra esposto e chiediamo a cittadine/i di Anghiari di partecipare alla seduta per dare forza alle nostre richieste e lanciare un segnale a chi ci amministra (male) da troppo tempo".

Potrebbe interessarti

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Le origini del nome Colcitrone

  • Piscine interrate, costi e tempi per averne una

  • 11 giugno 1289 | La battaglia di Campaldino

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Ritrovati i due bambini dispersi, erano bloccati al fiume con il nonno ferito

  • Cattivo odore e calcare, come pulire la lavatrice

  • Schianto in moto contro un trattore: un ferito grave. Soccorso con Pegaso

  • Sospetta intossicazione da cianuro, tre operai al pronto soccorso

  • Cade dal tetto di casa: ferito un 44enne. Portato in elicottero a Siena

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento