Verso le amministrative, l'incontro di Leu: "Per una città unita, operosa, giusta, bella"

Liberi e Uguali Arezzo presentano una piattaforma di base su cui cominciare a ragionare in vista delle amministrative 2020 della città di Arezzo

Mentre i tavoli ufficiali del centro sinistra per organizzare la compagine politica per le prossime amministrative del 2020 languono, Leu si organizza. Liberi ed Uguali ad Arezzo organizza un incontro pubblico che si terrà giovedì 12 settembre alle ore 21, al circolo Aurora in Piazza S.Agostino. Nell'occaisone sarà presentata la piattaforma "Per una città unita, operosa, giusta, bella", dieci pagine ricche di visioni, idee, proposte per Arezzo, scritte con il contributo di varie persone che hanno partecipato ad incontri preliminari svolti recentemente.

Per LeU Arezzo questo è il modo migliore per dare un senso alla politica: partire dai contenuti, dalla città che vorremmo, e su quello confrontarci prima di parlare di nomi e liste. L'incontro cade in un periodo particolarmente significativo. A livello nazionale è nato un governo che dovrà rappresentare una novità rispetto alle esperienze degli ultimi anni, mentre a livello locale l'attuale amministrazione sta concludendo malamente la consiliatura. E' dunque il momento buono per iniziare nel modo giusto una discussione trasparente e partecipata che porterà la nostra città alle elezioni comunali della prossima primavera. All'incontro pubblico sono invitati i cittadini, le forze politiche progressiste, le associazioni, le organizzazioni sociali ed i comitati locali.  

Le tappe del congresso Pd: Ruscelli e Bracciali o un solo candidato? E per le amministrative c'è il progetto De Angelis“

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento