Parte Tesori: è il nuovo corso di Assoservizi

Durata di 660 ore, è rivolto a 10 allievi, disoccupati/inoccupati in possesso del Diploma di Scuola Media Superiore e residenti o domiciliati nella Regione Toscana

Entro il 25 luglio 2019 è possibile iscriversi al corso di qualifica “TE.S.O.RI: Tecnico dell'analisi e interpretazione del disegno, della modellazione del prototipo, scelta delle pietre preziose E REALIZZAZIONE DEL GIOIELLO” organizzato da Assoservizi, agenzia formativa di Confindustria Toscana Sud. Il corso è interamente gratuito, in quanto finanziato con le risorse del POR FSE TOSCANA 2014-2020 e rientra nell'ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.

L’intervento formativo, della durata di 660 ore, è rivolto a 10 allievi, disoccupati/inoccupati in possesso del Diploma di Scuola Media Superiore e residenti o domiciliati nella Regione Toscana. Le Unità Formative in cui è articolato il corso prevedono le seguenti materie: Tecniche di disegno del gioiello; Progettazione Cad; Il banco orafo: materiali, utensili e tecniche di lavorazione dei metalli; Storia del gioiello e delle pietre preziose, Elementi di analisi e valutazione gemmologica, Tecniche di prototipazione in cera; Tecniche di rifinitura del gioiello; Tecniche base di incastonatura; Sicurezza, igiene e salvaguardia ambientale; Strategie di e-commerce oltre a 200 ore di stage presso aziende del territorio. Il percorso verrà realizzato tra settembre 2019 e marzo 2020 presso le sedi di Assoservizi (Via Roma 2, Arezzo) e ISIS Margaritone Vasari - laboratorio di oreficeria (Via Golgi 38, Arezzo). “La qualifica che otterranno i partecipanti al corso è molto ricercata dalle aziende del nostro comparto – dice Giordana Giordini, Presidente della Sezione Oreficeria e Gioielleria di Confindustria Toscana Sud – si tratta di figure tecniche altamente specializzate in quelle che sono le fasi centrali da cui nascono i gioielli: dall'analisi del disegno alla modellazione del prototipo, dalla scelta delle pietre preziose alla realizzazione del gioiello vero e proprio e che fanno sì che Ie nostre creazioni siano apprezzate in tutto il mondo”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento