Rinnovo convenzione Uni 2019 - Integrazione pacchetto norme citate in codice appalti

Condizioni speciali per la consultazione on-line dei testi integrali della raccolta completa delle norme UNI

Anche per il 2019 abbiamo rinnovato la convenzione per l’abbonamento alla consultazione della raccolta completa delle norme UNI, allineato alle esigenze delle imprese aderenti al Sistema Confindustria e applicativo dei principi di accessibilità e contenimento dei costi di acquisto delle norme stabiliti dal D.LGS. 223/2017 “Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento UE 1025/2012”.

Per il 2019 l’accordo garantisce alle nostre aziende l’accesso alla raccolta completa delle norme UNI on-line (testi integrali di tutte le norme tecniche nazionali, dei recepimenti di quelle europee EN e delle adozioni di quelle internazionali ISO) a condizioni speciali:

aziende con meno di 50 dipendenti = Euro 200,00 + IVA 22%

aziende con più di 50 dipendenti e fatturato inferiore a 500 milioni = Euro 300,00 + IVA 22%.

Da quest'anno, inoltre, è prevista una ulteriore novità, ovvero un pacchetto dedicato unicamente alla consultazione e all'eventuale acquisto della raccolta delle norme UNI citate nel D.Lgs. 50/2016 "Codice Appalti". Per tutte le aziende la consultazione di questo pacchetto di norme è consentita al prezzo agevolato di € 50,00 +IVA (il dettaglio delle norme è contenuto nell'allegato). Questo pacchetto, inoltre, garantisce anche la possibilità dell'acquisto di tali norme al prezzo speciale di €15,00 cadauna (oltre IVA).

Tutte le norme sono consultabili 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, per 12 mesi dalla data di attivazione dell’abbonamento.

La richiesta di nuova attivazione o di rinnovo deve essere inviata dall’azienda agli uffici di Confindustria Toscana Sud (l.angioloni@confindustriatoscanasud.it). L’Associazione si occuperà di validarla ed inoltrarla ad UNI, con cui l’azienda poi stipulerà direttamente il contratto di licenza d’uso.

Ricordiamo che la conoscenza dei contenuti delle norme tecniche è particolarmente importante per le imprese:

con sistemi di gestione, prodotti e processi certificati (a supporto dei quali sono richieste le norme in originale o servizi equivalenti che ne garantiscano la disponibilità);

che rispettano specifiche tecniche nella produzione di beni e servizi (per soddisfare le richieste di conformità da parte dei clienti/committenti privati e pubblici, nonché delle autorità di controllo);

che desiderano essere più competitive (anche a livello internazionale) migliorando e innovando prodotti, servizi e processi, aumentando la sicurezza e riducendo l’impatto ambientale.

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Confindustria

    Un'opera di Alessandro Marrone lungo le strade dell'Aretino. Saima dona la scultura al Comune

  • Confindustria

    Premio Italia a Tavola: l'aretina Silvia Baracchi tra le stelle della ristorazione

  • Confindustria

    Confindustria: "Chiusura lunga della E45 e danno enorme. Subito i lavori nella vecchia Statale 3bis"

  • Confindustria

    Ecco il progetto Circolabs di Amici della Terra in collaborazione con Confindustria Toscana Sud, Aisa Impianti ed Ispra

I più letti della settimana

  • Corso di qualifica gratuito “Tecnico della contabilità analitica"

  • Corso gratuito per tecnico dell'analisi e interpretazione del disegno, modellazione, prototipo e scelta pietre prezIose

  • Stop al degrado. La denuncia di Ance Arezzo: "E45 e Due Mari i grandi cantieri incompiuti del territorio"

  • Torna Giovedì digitale: si parla di sicurezza e blockchain

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento