Lavori sulle due rotatorie di Ponte a Chiani: giorni e orari della chiusura

Al via le opere di rifinitura: sarà completato il manto stradale. Chi percorrerà la provinciale 21 da Ruscello e San Giuliano verso Chiani o la strada da Indicatore, troverà chiusi gli svincoli e per raggiungere Arezzo dovrà muoversi su percorsi alternativi

Ore 21,30 – 6 del mattino successivo. È la fascia temporale durante la quale si svolgeranno le opere di rifinitura delle due rotatorie di Ponte a Chiani già attive da mesi. In particolare, verrà completato il manto stradale con la definitiva asfaltatura. Chi percorrerà la provinciale 21 da Ruscello e San Giuliano verso Chiani o la strada da Indicatore, troverà dunque chiusi gli svincoli in questione e per raggiungere Arezzo dovrà muoversi su percorsi alternativi. Le sere e le notti interessate sono quelle che vanno da lunedì 28 ottobre a giovedì 31. I lavori in quest’arco sono ovviamente pensati per garantire la regolare circolazione veicolare durante la giornata e causare il minor disagio possibile.

Attenzione anche alla percorrenza del raccordo Arezzo-Battifolle: verrà chiusa in corrispondenza delle stesse ore, per chi proviene dal casello, l’uscita per Chiani, così come, all’altezza della zona Carbonaia, il ponte sulla Chiana.

L’ordinanza specifica sulle modifiche alla viabilità è stata emessa dalla provincia di Arezzo, è la numero 1.275 del 24 ottobre ed è consultabile qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

  • Coronavirus, 27 nuovi tamponi positivi nell'Aretino. In città due casi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento