Danni da buche e altri incidenti: richiesta di risarcimento al Comune di Arezzo solo online da marzo

L’amministrazione comunale ha previsto un periodo di tempo in cui lasciare in vigore un “doppio binario” durante il quale gli uffici accetteranno anche richieste cartacee. Ma fino alla fine di febbraio

Alla fine dell’anno scorso, è stata introdotta la procedura online per chiedere il risarcimento danni per eventi nei quali il cittadino ritiene vi sia responsabilità dell’amministrazione comunale.

Richiesta di risarcimento danni al Comune di Arezzo: ecco la procedura online

(Ecco il link a cui accedere). Oltre a presentare la domanda, l’utente potrà allegare tutta la documentazione ritenuta attinente, dalle fotografie alle fatture, dai verbali redatti dalle autorità di polizia alle eventuali denunce presentate.

Per facilitare il passaggio a questa novità - spiega il Comune di Arezzo - l’amministrazione comunale ha previsto un periodo di tempo in cui lasciare in vigore un “doppio binario” durante il quale gli uffici accetteranno anche richieste cartacee. Ma attenzione, questo fino alla fine di febbraio. Dal primo marzo, il risarcimento danni seguirà esclusivamente il canale online.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Coronavirus, numeri telefonici presi d'assalto. Rossi: "Negli ospedali percorsi dedicati". L'appello ai cittadini

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

  • Coronavirus, sospese gite scolastiche e uscite d'istruzione

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento