Centro storico, San Leo, Monte Sopra Rondine: come cambia la viabilità

Le novità di traffico e sosta nei prossimi giorni ad Arezzo

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   17 marzo 2017 14:09  |  Pubblicato in Arezzo, Informazioni di servizio


Il raduno di auto e moto denominato Raid Neve e Ghiaccio in programma sabato 18 marzo comporterà dalle 8 alle 12 il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni, in piazza Grande, via Seteria, via Vasari, via dei Pileati, tratto di corso Italia compreso tra via Seteria e via Vasari e dalle 9 alle 12 il divieto di transito in corso Italia tratto compreso tra via Mazzini e via Vasari, via dei Pileati, piazza Grande, via Seteria, via Vasari, via Borgunto tratto compreso tra piaggia San Bartolomeo e piazza Grande, piaggia San Martino tratto compreso tra piazza del Praticino e piazza Grande. Di conseguenza, sempre dalle 9 alle 12, i veicoli che percorrono via Borgunto giunti all’intersezione con piaggia San Bartolomeo hanno l’obbligo di svolta a destra; via Pescaia diventa strada senza uscita con transito consentito solo ai residenti che vi possono accedere e uscire da via Mazzini; i veicoli provenienti da via Mazzini e corso Italia giunti all’intersezione con via Cavour devono proseguire la marcia in via Cavour-via Cesalpino a eccezione dei residenti di via Bicchieraia; i veicoli che percorrono via di San Francesco giunti all’intersezione con via Cavour hanno l’obbligo di proseguire la marcia in direzione di via Cesalpino a eccezione degli utenti che intendono recarsi nel tratto di via Cavour compreso tra piazza San Francesco e corso Italia.
In occasione della Marcia del Ceis, dalle 7 alle 13 di domenica 19 marzo è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, compresi quelli muniti di speciali autorizzazioni, in piazza San Jacopo e in corso Italia nel tratto compreso tra piazza San Jacopo e via Roma. Dalle 10 alle 11,30 limitatamente al tempo necessario per consentire il passaggio dei partecipanti alla marcia il transito veicolare è interrotto in corso Italia, tratto tra piazza San Jacopo e via Roma, via Crispi, viale Giotto, via Tiziano, via Beato Angelico, largo Inigo Campioni, via Andrea Sansovino, piazzetta di Porta Sant’Andrea, piazza San Giusto, via Garibaldi, via della Minerva, piazza San Gemignano, via Fra le Torri, via Pescioni, via Borgunto, piazza Grande, via Seteria, corso Italia, tratto tra via Seteria e via Mazzini, via Cavour, piazza San Francesco, via Guido Monaco, piazza Guido Monaco, via Guido Monaco, piazzale della Repubblica, via Spinello.

Da lunedì 20 a giovedì 23 marzo senso unico di circolazione in via Monteverdi, in località San Leo, nel tratto compreso tra il civico 10 di via Monteverdi e l’immissione sulla Sp 69 del Valdarno, dalle 8,30 alle 18. Scatta anche il divieto di sosta con rimozione forzata di tutti i veicoli.

Da lunedì 20 a mercoledì 29 marzo divieto di transito in via Oberdan, nel tratto che va da piazza San Michele all’incrocio con via dell’Agania, dalle 8,30 alle 18. In ambo i lati del tratto di via Oberdan che va dal civico 1 al 20 è istituito il divieto di sosta. Per tutta la durata dei lavori è garantito il traffico pedonale e l’acceso alle proprietà laterali fino alla zona interessata.

Da mezzanotte di lunedì 20 a mezzanotte di giovedì 23 marzo divieto di transito a tutti i veicoli con massa superiore a 35 quintali sul ponte di attraversamento del fosso di monte lungo la strada comunale di Monte Sopra Rondine per consentire la verifica strutturale e la messa in sicurezza del manufatto mediante la realizzazione di adeguate opere che consentano il normale deflusso delle acque. Nella frazione di Monte Sopra Rondine non sarà disponibile il servizio di trasporto pubblico: gli utenti potranno usufruirne dal capolinea di Indicatore (Saima).

blog comments powered by Disqus