Donati venti computer per gli studenti dell'istituto comprensivo. La preside: "Atto di grande generosità"

Una donazione che permetterà di agevolare la didattica a distanza

Grazie alla Fondazione Verso l'istituto comprensivo 'Martiri di Civitella' ha ricevuto venti computer portatili. Una donazione che permetterà di integrare e aiutare la didattica a distanza attivata a causa dell'emergenza legata al Coronavirus.

I computer saranno quindi distribuiti a tutti quegli studenti che ne faranno richiesta. Un donazione importante e quanto mai necessaria per far fronte alle misure di contenimento del virus soprattutto in un periodo come questo, con la possibilità di verdere prolungata la chiusura delle scuole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Azzolina: "Scuole aperte solo se esistono le condizioni per farlo". Cambia la maturità

"Voglio qui ringraziare la Fondazione Verso per aver donato venti portatili all'istituto comprensivo 'Martiri di Civitella' per la didattica a distanza con gli studenti - ha spiegato il dirigente scolastico Iasmina Santini - è stato un atto di grande generosità. In aggiunta alla dotazione dell'istituto verranno distribuiti la settimana prossima a tutti coloro che ne faranno richiesta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rimborso abbonamenti trasporti. La federazione studenti Arezzo: "Una grande vittoria"

  • A settembre riparte la scuola, Bibbiena setaccia strutture comunali da destinare alle lezioni

  • Asili nidi, pubblicata la graduatoria definitiva

  • Convivere con il virus all'università: test sierologici in arrivo e linee guida per la sicurezza

  • Il pacchetto scuola per l’anno 2020/2021

  • Il messaggio della presidente della Provincia agli studenti. E il video delle quinte del Convitto

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento