Facciamo le scarpe al mondo: un progetto dedicato agli studenti aretini

Con questo simpatico slogan parte l’alternanza scuola – lavoro per la classe quarta Design e Moda 2 del Liceo Artistico annesso al Convitto Nazionale di Arezzo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

Continua l'esperienza dell’alternanza scuola – lavoro presso il Liceo Artistico di via XXV Aprile annesso al Convitto Nazionale di Arezzo. Il dirigente scolastico Luciano Tagliaferri non riduce l’esperienza lavorativa degli studenti maggiorenni che si conclude con uno stage in azienda finalizzato alla produzione di un prodotto artigianale bello e funzionale. Una new entry fra le ditte che scelgono di collaborare con la prestigiosa scuola aretina. Ultima arrivata, la Prosperine: è un'azienda con una lunga tradizione artigiana tramandata dal padre ai figli. Nata in Toscana, a Subbiano, vicino ad Arezzo, l'azienda prosegue la sua storia innovandosi e mantenendo il valore del prodotto fatto a mano.

Prosperine, famosa in tutto il mondo per la sua produzione di “ballerine”, trasforma materiali di qualità in calzature da donna e bambina, con una lavorazione artigianale su calzature di vario genere.

I modelli realizzati sono diventati un cult dello stile di vita contemporaneo. Una perfetta combinazione di tradizione, alta qualità e modernità da indossare. Gli alunni della classe 4D2, nell’ambito delle attività di alternanza scuola – lavoro, si recheranno presso l’azienda ‘Prosperine’ di Subbiano per la realizzazione di 4 prototipi di calzature. La loro mission è dimostrare che la preparazione del Liceo Artistico permette di creare scarpe nuove, fatte a mano, che coniughino antico sapere e moderno vivere. Gli alunni si presenteranno normalmente a scuola da dove verranno accompagnati in azienda ciascuno secondo il gruppo di appartenenza “La calzatura artigianale – si legge nel blog Prosperine - alla moda, con un carattere deciso ed impreziosita da pietre, pon pon e glitter, colorata e di tendenza, è quella a cui stiamo attualmente lavorando. Ogni calzatura è realizzata con materiali di qualità, disegnata da noi e lavorata da mani artigiane in ogni processo, ogni scarpa rispecchia il nostro modo di vedere il mondo della calzatura di una donna moderna. Il LookBook esprime la nostra visione per la stagione Autunno-Inverno 2019”.

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento