Young Signorino ad Arezzo: evento al Karemaski

Dal sito del Karemaski

Young Signorino è l’alter ego di Paolo Caputo, artista classe 1998 di Cesena, diventato uno dei fenomeni musicale più discussi nel 2018. I suoi brani in realtà circolano da più di due anni nella rete e hanno creato una fitta rete di follower sul suo seguitissimo canale YouTube e l’altrettanto seguito profilo Instagram. Un pubblico di giovanissimi che forma la sua fanbase, ma non solo, dato che Young Signorino è riuscito a travalicare certi limiti e ha colpito l’immaginario anche degli adulti.

I suoi primi video ufficiali, tra cui Intro, Dolce Droga, Haribo e Padre Satana, per passare poi a Mmh Ha Ha, sono diventati virali in brevissimo tempo e hanno permesso all’artista di valicare i confini italiani, ricevendo gli apprezzamenti pubblici di DMC dei Run-DMC e Dua Lipa. La Danza dell’Ambulanza l’ha visto lavorare con un’eminenza del rap italiano, Big Fish, ma per Paolo questo non è stato un punto di arrivo, ma di partenza. In pochi mesi si sono succeduti i live, i passaggi in radio e in tv poi, colui che in un’intervista sulla rivista Rolling Stone si è definito in maniera enigmatica il Figlio di Satana, ha deciso di azzerare tutto: ripartire con uno studio creato in casa, da solo, pubblicando due video che sembrano proiettarlo in un’altra dimensione rispetto alle sue precedenti produzioni, più intimista, ma al contempo, più elaborata nei testi e nella ricerca stilistica, con tracce dal titolo Come Lover e Relax.

Questa è solo la fase iniziale di un processo che ha portato alla nascita del primo EP di Young Signorino, cinque brani totalmente nuovi, che si affiancano al lavoro degli ultimi mesi e costituiscono una vera e propria fase due nel processo di creazione e destrutturazione del personaggio Young Signorino, come esemplificato nell’opera dello scultore internazionale Fabio Viale, che ha deciso di ritrarre il suo volto nella copia del David di Michelangelo, il giovinetto che sfida il gigante e diventa re.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Che tristezza.

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Riapre la mostra "La regola di Piero" di Mimmo Paladino: è visitabile tutti i giorni (gratis)

    • Gratis
    • dal 1 al 30 giugno 2020
    • Varie sedi
  • Un tour alla scoperta di Piero della Francesca: visita virtuale al museo civico

    • Gratis
    • dal 10 maggio al 30 giugno 2020
    • Museo Civico Sansepolcro
  • CoronArte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Salotto Liberty
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento