Francesco Di Filippo presenta il romanzo noir Vazquez

Sabato 12 gennaio alle 17 il primo appuntamento del nuovo anno promosso dall'Associazione “LiberiLibri” in sinergia con l'amministrazione. Si parte con la presentazione del libro “Vazquez”, il romanzo noir di Francesco Di Filippo.

"Un ragazzo scomparso, una dark lady conturbante, un pacco misterioso da consegnare.....un caso facile, da risolvere in pochi giorni, che si rivela maledettamente complicato. Dopo l'ottimo riscontro di pubblico delle iniziative promosse nella seconda metà del 2018, anche nel 2019 si rinnovano gli appuntamenti culturali promossi da Associazione “LiberiLibri” e Amministrazione Comunale alla Biblioteca Comunale “Venturino Venturi” di Cavriglia.
Quattro gli eventi in programma nelle nuove settimane del nuovo anno. Tre di questi saranno all'insegna del noir. Non fa eccezione il primo in programma sabato 12 gennaio alle 17 con la presentazione del libro “Vazquez”, il romanzo di Francesco Di Filippo. 
Edito EBS Print e pubblicato nel 2017, il noir di Francesco Di Filippo, che oltre a dilettarsi nella scrittura insegna anche come professore all’I.T.E. Severi di San Giovanni Valdarno, è stato selezionato tra i finalisti del Premio “NebbiaGialla” all’interno del Noir Festival di Suzzara (Mantova), uno dei premi più importanti a livello nazionale per la “letteratura gialla”.
“Si tratta di una storia raccontata con ironia, che potrei definire un Pulp alla Pugliese. Sono originario di Trani – ha affermato l'autore a Valdarnopost -, ed anche per questo ho deciso di ambientare la storia in quella che è la mia regione natale, giocando a prendere in giro bonariamente le abitudini comportamentali dei miei conterranei”.  

Il libro

Quello che sembrava un lavoretto facile facile si rivela per Vazquez, un sedicente investigatore privato politicamente ed eticamente molto scorretto, una questione maledettamente complicata. Un pacchettino da consegnare alla polizia, nel caso non fosse riuscito entro due giorni ad avere notizie di un ragazzo scomparso, non sarebbe dovuta essere una missione impossibile per il nostro eroe, ma la comparsa di una dark lady appena maggiorenne innesca una miscela esplosiva che lascia una lunga traccia di sangue sulle strade di una Puglia insolitamente pulp. Così, tra insegnanti dal passato oscuro, avvocati maneggioni, camorristi appassionati di tressette, musulmani tifosi della Bari, infermiere procaci, ladri di automobili con problemi di prostata, buttafuori esperti di arti marziali imparate per corrispondenza, sindacalisti nostalgici, con descrizioni ricche di citazioni e di paragoni insoliti che rimandano, con pungente e divertita ironia, ai luoghi comuni e alle cattive abitudini del nostro paese, la torbida vicenda giunge all'epilogo, non senza l'intervento di un poliziotto disilluso e con un senso della giustizia alquanto estemporaneo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Coraggio & Passione. Educhiamo il futuro". Il professor Paolo Crepet ad Arezzo

    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Borsa Merci
  • Proxima Music, un Open Day in rosa con quattro giovani docenti

    • 19 gennaio 2019
    • Liceo Scientifico “Redi”
  • Giornata di promozione Nati per Leggere

    • 26 gennaio 2019
    • Biblioteca dell'ospedale San Donato di Arezzo

I più visti

  • Luna park Arezzo

    • fino a domani
    • dal 24 novembre 2018 al 20 gennaio 2019
    • Via Duccio da Buoninsegna
  • Al Principe arriva Bobo Vieri con il dj show

    • dal 25 al 26 gennaio 2019
    • Discoteca il Principe
  • Marina Abramović in Tuscany

    • dal 6 ottobre 2018 al 22 gennaio 2019
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • "Coraggio & Passione. Educhiamo il futuro". Il professor Paolo Crepet ad Arezzo

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Borsa Merci
Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento