Ultimo appuntamento del ciclo di incontri "Gli animali nella storia dell'uomo - le ossa raccontano"

Il CeSQ - Centro Studi sul Quaternario di Sansepolcro, in collaborazione con il Museo Civico di Sansepolcro, il Comune di Sansepolcro e l'Università di Siena ha organizzato un ciclo di conferenze legate all'archeozoologia dal titolo "Gli animali nella storia dell'uomo - le ossa raccontano".
Dopo tre interessanti appuntamenti, il ciclo si concluderà sabato 7 dicembre alle ore 17.00 con la presentazione delle indagini di archeozoologia relative a due importanti siti archeologici del territorio di Sansepolcro.

Il dott. Jacopo Crezzini dell’Università di Siena interverrà con una conferenza su "Strategie di insediamento durante l'età dei metalli nell'alta Valtiberina. Analisi dei resti faunistici provenienti da Trebbio e Gorgo del Ciliegio".

La conferenza è ad ingresso libero e si terrà presso la Biblioteca Comunale di Sansepolcro.

Per informazioni: Centro Studi sul Quaternario Onlus: info@cesq.it

le ossa raccontano-cesq-3

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Ora felice, ovvero pillole di umanità su RadioFly

    • Gratis
    • dal 28 aprile al 5 giugno 2020
    • RadioFly
  • Elefanti e altre stranezze dell'antica Roma, il secondo video ideato con Andrea D’Ortenzio

    • Gratis
    • 4 giugno 2020
    • Casa Museo Ivan Bruschi

I più visti

  • Riapre la mostra "La regola di Piero" di Mimmo Paladino: è visitabile tutti i giorni (gratis)

    • da domani
    • Gratis
    • dal 1 al 30 giugno 2020
    • Varie sedi
  • Un tour alla scoperta di Piero della Francesca: visita virtuale al museo civico

    • Gratis
    • dal 10 maggio al 30 giugno 2020
    • Museo Civico Sansepolcro
  • CoronArte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Salotto Liberty
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento