"Oh tu che mi suicidi" in scena a Sansepolcro

Alle 21 (teatro-musica) delleAli Teatro in collaborazione con e presso la sede della Filarmonica dei Perseveranti di Sansepolcro presentano "Oh tu che mi suicidi" conferenza/concerto della crudeltà liberamente tratto da "Van Gogh il suicidato della società" di Antonin Artaud

Voce, campana, spring drum Antonello Cassinotti, clarinetto contralto, campane Giancarlo Locatelli, progetto e regia Antonello Cassinotti e Giancarlo Locatelli.

Durata 55’

Una conferenza in forma di concerto in cui il poeta Antonin Artaud espone la folle idea che Van Gogh non si sia suicidato in un impeto di pazzia ma “sia stato suicidato” da una società incapace di comprendere le visioni dei più grandi artisti. La musica lacera l’arco di tutto lo spettacolo alternandosi tra le due note di un mezzo tono.

Antonello Cassinotti è attore e performer, membro fondatore del gruppo Tealtro e dell’associazione delleAli teatro. Giancarlo Locatelli ha studiato pianoforte e si è diplomato in clarinetto.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • “Ge gustibus”, al via le degustazioni teatrali a chilometro zero

    • dal 15 gennaio al 23 febbraio 2019
    • Logge del Grano
  • Stefano Accorsi presenta Giocando con Orlando assolo

    • 27 febbraio 2019
    • Teatro Dante
  • Paolo Crepet porta in scena Passioni

    • solo oggi
    • 15 febbraio 2019
    • Teatro Masaccio

I più visti

  • “Ge gustibus”, al via le degustazioni teatrali a chilometro zero

    • dal 15 gennaio al 23 febbraio 2019
    • Logge del Grano
  • Dog movie casting in tour ad Arezzo

    • Gratis
    • dal 23 al 24 febbraio 2019
    • Fiera
  • “Sul Filo della Lana”, mostra a Stia

    • dal 20 ottobre 2018 al 17 marzo 2019
    • Museo della Lana
  • Arte e colore a Saione con la mostra di Luigi Viroli a Maninpasta

    • dal 13 febbraio al 6 maggio 2019
    • Maninpasta
Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento