Bakchai apre la rassegna d'autunno al Teatro Dovizi

La Rassegna “Appuntamenti d’Autunno” si chiude con una tre giorni di spettacoli dedicati alla tragedia greca.

Venerdì 25, sabato 26 ottobre alle ore 21:30 e domenica 27 alle ore 17:00 va in scena al Teatro Dovizi di Bibbiena lo spettacolo “Bakchai”, una riscrittura breve, sobria ed essenziale delle Baccanti di Euripide. Si conclude così il percorso formativo legato al tema del mito portato avanti da Alessandra Aricò durante lo scorso anno, che ha avuto diversi momenti di apertura al pubblico, dalla lezione su Cadmo e Armonia per l’Università dell’Età Libera di Bibbiena fino al lavoro del gruppo di lettura “A viva voce” sulle riscritture del mito di Orfeo ed Euridice. 

Due gli argomenti scelti nella profusione inesauribile delle narrazioni e delle loro molteplici versioni: l’amore e il teatro, rappresentati da coppie celeberrime e dalla divinità tutelare della scena, Dioniso.

Lo spettacolo prevede solo 40 spettatori per volta, si raccomanda pertanto la prenotazione al numero 3791425201.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Stiamo tutti male? Goretti, Cenci e Colapesce cercano risposte nel nuovo evento del fine settimana

    • da domani
    • Gratis
    • dal 4 al 7 giugno 2020
  • Due incontri-seminari delle Residenze Artistiche della Regione Toscana

    • dal 5 al 6 giugno 2020
    • Evento online

I più visti

  • Ad Arezzo si aprono le porte del nuovo supermercato Conad: giovedì l'inaugurazione

    • solo domani
    • 4 giugno 2020
  • Riapre la mostra "La regola di Piero" di Mimmo Paladino: è visitabile tutti i giorni (gratis)

    • Gratis
    • dal 1 al 30 giugno 2020
    • Varie sedi
  • Un tour alla scoperta di Piero della Francesca: visita virtuale al museo civico

    • Gratis
    • dal 10 maggio al 30 giugno 2020
    • Museo Civico Sansepolcro
  • CoronArte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Salotto Liberty
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento