Streetfood Village: al Prato di Arezzo il “gattò” da guinness per i dieci anni

Fino a domenica lo Streetfood Village al Prato con decine di cibi di strada in assaggio

Al via la festa grande per i dieci anni dello Streetfood Village che fino a domenica 15 settembre animerà il Prato di Arezzo. Decine di cibi di strada presenti da tutta l’Italia e dal mondo con un focus particolare sulle prelibatezze aretine. Per sabato 14 è in programma alle ore 12 il taglio del nastro che simbolicamente sarà rappresentato da un “gattò”, il tradizionale dolce aretino, da Guinness dei primati: 3,20 metri di lunghezza per un assaggio collettivo realizzato dalla Pasticceria Aretina. Il tutto accompagnato dalla musica e dallo spettacolo dei Musici della Giostra del Saracino che per il decennale dell’evento hanno dato la loro disponibilità sottolineando ancora di più l’importanza di questo evento per la città. «In conferenza stampa anche il Sindaco Ghinelli, che ringraziamo per essere stato presente, ha voluto rimarcare quanto eventi come questo diano lustro alla città di Arezzo richiamando riflettori e tanti visitatori – sottolinea il presidente di Streetfood, Massimiliano Ricciarini – e noi sempre di più siamo convinti che questa città da cui tutta la nostra avventura è partita, rappresenti un modello sia per la tradizione gastronomica, ma anche artistica e paesaggistica». Per le giornate di sabato e domenica un servizio navetta gratuito messo a disposizione da Atam S.p.a. collegherà dalle 11 alle 15 e dalle 18 alle 21 il parcheggio Pietri al Prato. Tale servizio si è reso utile in seguito ai danneggiamenti che hanno subito le scale mobili con le forti piogge delle scorse settimane.

Il programma di sabato 14 settembre

Si parte con l’esibizione dei Musici della Giostra del Saracino che alle 12, durante il taglio del nastro, saluteranno i dieci anni di Streetfood Village. Alle 17 presso il Caffè dei Costanti Massimiliano Ricciarini presenterà il volume “Toscana da Bere” con gli autori Marco Gemelli e Federico Bellanca a cui seguirà una degustazione di cocktail aretini. Alle 18 sul palco centrale la band aretina “Nuno Vox” e alle 21 la cover band di Vasco Rossi “Alcolici sospetti”. Attivo fin dal mattino il Baby Pit Stop, lo spazio per mamme e neonati con le ostetriche di Arezzo e insieme anche le attività della Banda dei Piccoli chef per giocare mangiando a cura della dietista Barbara Lapini.

Le visite alla città di Arezzo

Sabato e domenica inoltre My Wonderful Tuscany organizzerà come di consueto alcune visite alla città. In questo caso aprendo le porte della città ai tanti avventori dei cibi di strada con visite guidate tematiche. Per questa edizione un percorso che porterà alla scoperta di San Domenico, del Duomo con le sue vetrate e il centro storico in particolare il set del film La Vita è Bella del premio Oscar Roberto Benigni con l’obiettivo di creare un ponte tra le eccellenze gastronomiche dello Streetfood Village e le eccellenze architettoniche e artistiche della città di Arezzo. Per info e prenotazioni per le visite www.streetfood.it

I numeri di dieci anni di Streetfood Village al Prato

 Oltre cento cibi di strada dall’Italia e dal mondo presentati agli appassionati, migliaia in dieci anni di edizioni. Centinaia anche i partecipanti alle visite guidate promosse durante l’evento alla scoperta delle eccellenze della città di Arezzo. Oltre 50 concerti musicali, anche in collaborazione con realtà del territorio come il Mengo Festival, alla scoperta di nuovi talenti territoriali. Tanti i momenti di approfondimento grazie alla collaborazione con le varie associazioni culturali e scientifiche della città. Oltre a questo la didattica effettuata a partire dai più piccoli, o per i più grandi con la collaborazione con Coldiretti. Sono solo alcuni dei numeri che hanno reso questo appuntamento un riferimento del cartellone della città.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiordaliso, lite con il capotreno nella tratta Arezzo-Roma: "Ho dovuto pagare il biglietto per due chihuahua"

  • Batterio killer New Delhi in Toscana: arrivano i test rapidi. E Mugnai scrive al ministro della Salute

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento