"I muri raccontano". Sabato 13 aprile l'inaugurazione del progetto

Sabato 13 aprile alle ore 17,30 s'inaugura alla Casa dell'Energia l'inizio dei lavori del progetto "i Muri Raccontano" che prevede la realizzazione (a cura di La Staffetta Associazione Culturale e sostenuta da Atam) di un grande affresco al parcheggio Baldaccio, che racconterà la storia dei murales dagli etruschi ai giorni nostri passando per Piero della Francesca. Ospite dell'evento sarà Paolo Giulierini, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli che interverrà sull'importanza della pittura murale nella storia dell'arte.

L'obiettivo del progetto è duplice, da una parte riqualificare un luogo da tempo dimenticato della città ma allo stesso tempo cruciale e strategico essendo porta di accesso di tanti turisti, dall'altra trasformarlo in un vero e proprio punto attrattivo, capace di mostrare attraverso la pittura murale la storia dell'arte fin dalle sue origini, epoche che sono tappe ripercorribili e massimamente esemplificate nella stessa città di Arezzo. Parcheggio quindi che si presterebbe a diventare la prima fermata, con la presentazione di quello che il turista vedrà poi originale dal vivo, di un archeo safari che copra l'intera provincia.   

Il progetto è vasto e complesso, per questo vede la partecipazione oltre alle ideatrici, nelle persone di Laura Folli (dottoressa in restauro, catalogazione e conservazione del tessile e dell’abbigliamento e maestra d’arte in tessitura) e Laura Ghezzi (dottoressa in restauro della ceramica archeologica e di antiquariato, affresco, lapideo e gesso e maestra d’arte in affresco), di tanti studenti e realtà del territorio ma anche italiane e addirittura straniere: Oxfam Italia, le scuole di Arezzo Itis, Severi, Istituto d'Arte Margaritone, la University of Oklahoma, l'Università di Macerata Scienze della Formazione dei Beni Culturali e Turismo, l'Università di Rochester New York, ilprogetto cinese di arte in Italia il Milione, ma potranno partecipare ai corsi e l'effettiva realizzazione dell'affresco anche privati e singoli cittadini interessati.

La Casa dell'Energia sarà la sede dell'officina, il luogo in cui materialmente s'insegna e prepara, mentre al parcheggio Baldaccio ci sarà il cantiere vero e proprio con i pigmenti e le fibre tessili realizzate nei laboratori chimici dell'Istituto tecnico industriale statale Galileo Galilei. Un triangolo che valorizza e mette in sinergia tre diverse realtà della zona per un grande regalo alla città. 

In occasione della presentazione, mostra di Caracol • ph • Silvia Cingano sul Baldaccio in stato di abbandono, prima dell'intervento di riqualificazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Leonardo da Vinci, mostra a Monte San Savino

    • dal 4 maggio al 1 settembre 2019
    • Museo del Cassero
  • A Sansepolcro ti aspetta la mostra “LEONARDO DA VINCI: VISIONS”!

    • dal 14 marzo 2019 al 24 febbraio 2020
    • Museo Civico “Piero della Francesca” di Sansepolcro (AR)
  • Leonardo 500. La Tavola Doria dagli Uffizi al castello di Poppi

    • dal 15 maggio al 25 settembre 2019
    • Castello dei Conti Guidi

I più visti

  • I Giorni del Vino - Visite in cantina

    • dal 5 maggio al 13 ottobre 2019
  • Leonardo da Vinci, mostra a Monte San Savino

    • dal 4 maggio al 1 settembre 2019
    • Museo del Cassero
  • Ferragosto Poggiolino

    • dal 14 al 25 agosto 2019
    • Le Poggiola
  • Sagra della Bistecca a Badia al Pino

    • da domani
    • dal 22 agosto al 1 settembre 2019
    • Badia al Pino circolo ricreativo Olinto Paccinelli
Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento