La mia Africa: storia di una migrazione all’inverso. Appuntamento a Bibbiena

Alle ore 21, nella sua sede a Bibbiena la Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi invita ad ascoltare e condividere una bella storia: la storia di una migrazione all’inverso.

Non basta infatti andare in Africa, bisogna tornarci. E ci si torna quando si è capito che di quella sorgente di autenticità non si può fare a meno.

Wolfgang Fasser ritorna ogni anno in uno degli stati più piccoli e poveri dell’Africa, il Lesotho, e questa volta ci porta con lui.

Siamo davvero in grado di abitare la nostra vita? Che qualità hanno le nostre relazioni umane? Come possiamo distinguere le pretese inutili da ciò che ci serve davvero per vivere?

Attraverso le sue esperienze di cura e le sue relazioni di amicizia profonda con la gente del Lesotho, Wolfgang ci mette a contatto con un’umanità che a queste domande risponde con i gesti del quotidiano.

Il suo diario così diventa il nostro. Una riflessione personale e corale su chi siamo e cosa conta davvero per vivere. Per vedere di più, e meglio, con l’aiuto di chi non vede.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Andrea Scanzi al Passioni Festival con il libro "La politica è una cosa seria"

    • solo domani
    • 18 aprile 2019
    • Circolo Artistico
  • Briscole dell'Agnello a Porta Santo Spirito

    • dal 15 al 19 aprile 2019
    • Circolo dei Ghibellini - Quartiere di Porta Santo Spirito
  • “A caccia di uova in giardino”, Pasquetta da Aboca

    • 22 aprile 2019
    • Aboca Museum

I più visti

  • Arte e colore a Saione con la mostra di Luigi Viroli a Maninpasta

    • dal 13 febbraio al 6 maggio 2019
    • Maninpasta
  • Botticelli, Della Robbia, Cigoli. Montevarchi alla riscoperta del suo patrimonio artistico

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 28 aprile 2019
    • Palazzo del Podestà
  • Il Cratere delle Amazzoni di Euphronios in mostra all'Archeologico

    • dal 28 febbraio al 2 giugno 2019
    • Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate”
  • Via Crucis per le vie di Arezzo

    • Gratis
    • 19 aprile 2019
    • Centro storico
Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento