Giù il sipario per Foiano Book Festival: "Appuntamento al prossimo anno"

L’amministrazione ha annunciato che ci sarà una seconda edizione del Foiano Book Festival. Gli organizzatori sono già al lavoro per un evento estivo dedicato alle case editrici indipendenti

Francesco Motta e l'assessore Jacopo Franci

Grande soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale di Foiano della Chiana per la prima edizione della nuova kermesse letteraria che ha invaso la cittadina del Carnevale per tutto il mese di novembre, riempiendo le sale di scrittori, autori, registi, cantautori.

"La prima edizione del Foiano Book Festival - spiegano dal comuneè stata indubbiamente un grande successo, lo dicono i numeri, le presenze, la qualità degli eventi, tutti elementi che sono andati ben al di là delle più rosee aspettative degli organizzatori".

Ogni luogo e sala comunale oggetto di iniziativa ha registrato il tutto esaurito.

"A Foiano - porseguono ancora gli organizzatori - ci si è immersi nella poetica di Fabrizio de Andrè, attraverso il suo amico e biografo Luigi Viva, nella magia del cinema grazie al regista David di Donatello Marco Ponti, nel romanzo con la scrittrice best seller Valentina D’urbano, nella musica con due generazioni diverse di cantautori, da Cristiano Godano dei Marlene Kuntz a Francesco Motta. E poi tanti autori emergenti e locali che hanno regalato a Foiano e a tutta la Valdichiana un mese di grande cultura".

Soddisfatto il sindaco di Foiano Francesco Sonnati: "In campagna elettorale ci era stato chiesto di valorizzare la nostra biblioteca e di creare qualcosa di nuovo che potesse implementare l’offerta culturale foianese, quella che abbiamo vissuto in queste settimane è stata la prima risposta e, possiamo dirlo senza tema di smentita, è stata una gran bella risposta"

I ringraziamenti spettano all’ideatore della kermesse Jacopo Franci, assessore alla cultura di Foiano.

"Da parte mia - dice Franci - Un grazie di cuore a tutti gli attori di questa manifestazione, a partire dagli amici e colleghi che con me hanno creduto in questa manifestazione, Andrea Vignini e Anna Cherubini in primis, e poi al sindaco che è stato il primo a capire la possibilità di una bella riuscita, agli autori, alle associazioni con cui abbiamo collaborato e soprattutto a tutte le persone che hanno seguito gli eventi. Si è visto, nonostante il mese invernale un movimento nuovo a Foiano e questa è la più grande soddisfazione. Ancora non abbiamo fatto niente però, abbiamo riscontrato che se le cose vengono fatte bene e di qualità la risposta del pubblico c’è e noi siamo pronti a questa sfida".

L’amministrazione ha annunciato che ci sarà una seconda edizione del Foiano Book Festival a novembre del prossimo anno, ma che anche durante l’anno potranno avvenire incursioni letterarie targate Book Festival e in effetti gli organizzatori sono già al lavoro per un evento da realizzarsi nel periodo estivo dedicato alle case editrici indipendenti e ai loro autori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Arezzo è deserta: ma quand'è che torniamo normali?". Lo sfogo di Scanzi nel video-record

  • Tensione al supermercato: zuffa tra due signore, arrivano i Carabinieri

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Arezzo vista dagli occhi dei Vip: tutti gli scatti social

  • Coronavirus, Ghinelli a Firenze: "Proporrò la chiusura delle scuole"

  • Coronavirus, primi casi in Toscana. Due tamponi positivi a Firenze e Pistoia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento