“Vi voglio mandare tutti in Paradiso”. Rievocazione storica sulle origini della Festa del Perdono

Durante il corso della serata saranno introdotte e illustrate le origini e la storia della Festa del Perdono, attraverso un racconto di living history a cura di MUS.E e museo delle Terre Nuove

Torna la tradizionale Festa del Perdono a San Giovanni Valdarno e questa volta, organizzatori e amministrazione comunale, hanno scelto di tagliare il nastro riscoprendo le origini dell'annuale appuntamento.

Giovedì 12 settembre andrà in scena per le strade di San Giovanni l’evento “Vi voglio portare tutti in Paradiso”, la rievocazione storica di una festa popolare e religiosa, quella del Perdono, nata a Castel San Giovanni nel 1400 e diffusasi in tutto il Valdarno.

Appuntamento alle 21 per l’apertura delle Feste del Perdono, alla presenza del gonfalone di San Giovanni Valdarno e della “Famiglia del Gonfalone” del comune di Firenze, dove sfilerà una rappresentanza del corteo storico della repubblica fiorentina. Successivamente avrà inizio la rievocazione storica, con partenza da piazza Masaccio, a cura del museo delle Terre Nuove, museo della Basilica Santa Maria delle Grazie, associazione MUS.E e associazione Liberarte. 

Abbiamo voluto che le tradizionali Feste del Perdono - spiega il sindaco Valentina Vadi - fossero inaugurate e precedute da un momento che ne ricostruisse l’origine, la nascita, anche per sottrarla ad una dimensione eccessivamente commerciale, alla riscoperta delle nostre origini, delle nostre radici, della nostra identità, che costituiscono il fondamento di una comunità.

Durante il corso della serata saranno introdotte e illustrate le origini e la storia della Festa del Perdono, attraverso un racconto di living history a cura di MUS.E e museo delle Terre Nuove.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Io sto con Walter". Pioggia di adesioni, dopo Sofri arriva la solidarietà di Scanzi: "Tieni duro"

  • Dramma nella notte, morto Gabriele Frosini: malore fatale

  • E' morto Beppe Bigazzi, noto volto de La Prova del Cuoco

  • Schianto fra auto, sette feriti: bimbo di 4 anni gravissimo. Altri due bambini coinvolti

  • Baby inventori aretini portano il futuro in ogni casa. Il vecchio impianto elettrico? Diventa domotico

  • Scontro tra un furgone e una motocicletta: terribile schianto in via Aretina

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento