Una storia, un documentario e i concerti in Messico. Il diario dei Manovalanza in un libro e un dvd

Un libro, un tour, oltre dieci anni di musica insieme e un documentario che racconta un’avventura che dalla Valtiberina li ha portati fino in Messico. Sono i Manovalanza, gruppo ska-punk nato nel 2006, ad annunciare la realizzazione di due...

manovalanza-band

Un libro, un tour, oltre dieci anni di musica insieme e un documentario che racconta un’avventura che dalla Valtiberina li ha portati fino in Messico.

Sono i Manovalanza, gruppo ska-punk nato nel 2006, ad annunciare la realizzazione di due importanti progetti. All’indomani dell’uscita del terzo album Tragicomìa e del tour ecco che è il momento di stilare un bilancio della propria attività.

“In questi mesi invernali - fanno sapere i membri della band - abbiamo volto uno sguardo consapevole al passato, in particolare all'esaltante esperienza in terra messicana dell'agosto 2015. A mente fredda, ad un anno e mezzo di distanza dal tour oltreoceano, abbiamo sentito il bisogno irrefrenabile di raccontare a tutti i dettagli della loro avventura. Quale miglior modo di farlo, se non pubblicare un libro ed un video-documentario in dvd??”.

Il libro si intitola "La buena onda", è stato scritto dal chitarrista Mattia Bernardini. Sarà pubblicato sia come e-book che in edizione cartacea tradizionale.

“Si tratta di un dettagliato diario di ciò che hanno affrontato i Manovalanza nella antica terra degli Aztechi e dei Maya - scrivono i membri della band - Partendo dal lungo viaggio in aereo, passando per la calorosa accoglienza e finendo con le grottesche avventure on the road. Trasferte su furgoni scassati per strade dissestate, camminate sotto al sole cocente tra banditos e wrestler, notti passate sopra autobus con l'aria condizionata in modalità Polo Nord, corse folli in metropolitana e concerti in ogni dove. Sullo sfondo la grande metropoli messicana, la splendida costa dei Caraibi, la gente ospitale e cordiale, le follie ed il ritmo rallentato di una nazione che, pur essendo immersa in mille difficoltà, non teme rivali in quanto a ricchezza d'animo. Perché il cuore pulsante del Messico arriva a toccare profondamente chiunque lo viva con ardore... Anche se solo per poche ruggenti settimane.”

Per il documentario video invece, è stato scelto il titolo“Eskala Mexico Tour 2015” (edito Low Party Prod). Le immagini hanno immortalato i momenti più salienti della tournée.

“Una volta tornati in Italia - fanno ancora sapere i Manovalanza . grazie al montaggio di Nicola Mancini, sono stati pubblicati otto video live delle canzoni più importanti eseguiti nei concerti, ed ora vedrà la luce anche il video reportage della durata di 57 minuti, sia in formato DVD che pubblicato su youtube, che ripercorre tramite interviste e riprese inedite tutte le tappe più salienti di questa avventura”.

I Manovalanza presenteranno ufficialmente il libro il dvd il 18 febbraio alle 16 presso la sala del consiglio comunale di Sansepolcro, evento organizzato con il patrocinio del Comune.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incastrato per ore tra le lamiere del proprio tir: 49enne in codice rosso

  • Economia

    Spike Lee attacca Prada: "Assuma stilisti neri". E l'azienda crea il "Consiglio per la diversità aziendale"

  • Calcio

    Arezzo, doveva essere il giorno del cda. Appuntamento rinviato

  • Attualità

    Sanità verso lo stato di agitazione, i sindacati: "Basta annunci, manca il personale"

I più letti della settimana

  • "Ridge" di Beautiful si rilassa in provincia di Arezzo, ospite di Paolo Rossi

  • Calcio, tutte le classifiche dei campionati dalla serie C alla Seconda categoria

  • Travolto da un'auto finisce in un burrone. Morto ciclista 58enne di Laterina

  • Bimbo di tre anni dimenticato per sei ore dentro lo scuolabus. Lo ritrovano i carabinieri

  • Da poco in pensione dopo una vita di lavoro. Laterina in lutto per la morte di Brizi

  • Trasporta 24mila litri di gasolio di contrabbando: 31enne arrestato. Decurtati 40 punti dalla patente

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento