Sanremo, il 20esimo posto dei Negrita e il pasticcio dell'endorsement del giurato Joe Bastianich

All'ultimo minuto il gruppo aretino aveva avuto anche un endorsement da parte di Joe Bastianich - membro della giuria d'onore - che ha pubblicato sulle sue stories di Instagram un video dell'esibizione della band sul palco, con la scritta 'Vote @negritaband', esortando i suoi followers a televotare la band in gara. Un appello che è stato in breve tempo cancellato. Resta il dubbio: questa gaffe di un giurato li avrà avvantaggiati o penalizzati?

Cinque giorni di musica e un'altalena di emozioni. Il Festival di Sanremo quest'anno ha regalato ad Arezzo picchi di euforia, ma ha anche aperto voragini di delusione. SDai Negrita ai Zen Circus fino a Motta, passando per gli Sbandieratori, il Cile, i Rasenna Brass, gli aretini coinvolti erano molti. 

La classifica però è stata avara per gli artisti aretini o comuque legati ad Arezzo, in gara.

Negrita e il caso Bastianich

Solo un 20esimo posto per i Negrita e la loro "I ragazzi stanno bene", che porta la firma, tra gli altri del Cile. All'ultimo minuto il gruppo aretino aveva avuto anche un endorsement da parte di Joe Bastianich - membro della giuria d'onore - che ha pubblicato sulle sue stories di Instagram un video dell'esibizione della band sul palco, con la scritta 'Vote @negritaband', esortando i suoi followers a televotare la band in gara. Un appello che è stato in breve tempo cancellato. Resta il dubbio: questa gaffe di un giurato li avrà avvantaggiati o penalizzati?

Zen Circus e Motta

sbandieratori zen circus-217esima posizione per The Zen Circus con l'"Amore è una dittatura". La loro canzone di sicuro resterà nella memoria degli aretini per lungo tempo, non solo perché particolarmente bella, ma anche perché ha portato sul palco dell'Ariston anche una piccola rappresentanza degli Sbandieratori di Arezzo. Con vessilli scuri e abiti da soldato hanno dimostrato, anche senza i consueti costumi, di riuscire ad ammaliare qualsiasi pubblico con la loro arte dello sbandierare. E poi Motta, 14esimo con "Dov'è l'Italia", brano che si è portato a casa il premio della giuria d'onore grazie al duetto con Nada. 

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Prima di partire per un lungo viaggio...non dimenticare queste 8 cose

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Schianto tra due auto, feriti due ventenni

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento