E' aretina la miglior libreria per ragazzi d'Italia

Il riconoscimento intitolato alla memoria di Gianna e Roberto Denti nell'ambito del premio Andersen di Genova va alla Libreria La Casa sull'Albero di Arezzo che da tempo collabora con ArezzoNotizie con la rubrica "Lettori selvaggi"

La Casa sull'Albero di Arezzo ha vinto la sesta edizione del premio Gianna e Roberto Denti 2019 riservato alla libreria per ragazzi dell'anno, promosso dall'Associazione Italiana Editori (Aie) e da Andersen.

Il riconoscimento è destinato ogni anno alla migliore fra le librerie per bambini e ragazzi, promosso per ricordare la figura e l'impegno di Roberto Denti (1924-2013) giornalista, scrittore e fondatore, insieme a Gianna Vitali (1943-2016), della storica Libreria dei Ragazzi di Milano.

La giuria del premio è composta da editori per ragazzi di Aie e dalla direzione della rivista Andersen.

Un grande riconoscimento per la Casa sull'albero, a cui vanno i complimenti di tutta la redazione di ArezzoNotizie. Peraltro, la libreria collabora con la nostra testata, avendo da tempo attivato la rubrica "Lettori selvaggi", dedicata ai ragazzi e curata da Elena Giacomin. 

La motivazione

Per la capacità, pur nel breve tempo trascorso dalla sua fondazione nel 2013, tanto di radicarsi sul proprio territorio offrendo occasioni culturali differenziate per l'infanzia, quanto di segnalarsi sul piano nazionale come interlocutore privilegiato per gli altri attori della filiera del libro. Per aver messo a frutto queste capacità in un progetto che dallo spazio commerciale irradia verso azioni di educazione alla lettura per le comunità di riferimento.

"È stato un piacere - riporta l'Adnkronos - raccogliere anche quest'anno le proposte degli editori soci Aie per consegnare il premio alla libreria La Casa sull'Albero - ha sottolineato Beatrice Fini, coordinatrice del Gruppo Ragazzi di Aie - Ancor più piacevole è stato constatare quante sono le realtà sparse sul nostro territorio che con creatività, passione e professionalità interpretano il ruolo di libraia e libraio come una missione civica oltre che lavorativa". "La scelta del vincitore - ha proseguito Fini - è stata unanime, seppure non scontata, perché ogni libreria proposta meritava attenzione per l'originalità e la personalità espressa con il proprio lavoro. Un grazie speciale a tutti i librai per ragazzi che ogni giorno ci aiutano a creare nuovi lettori e di conseguenza contribuiscono alla crescita del Paese".

La consegna avverrà sabato 25 maggio nell'ambito della 38ma edizione del Premio Andersen a Genova a Palazzo Ducale.

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Casa sempre al sicuro con lo spioncino digitale

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento