"Caro Papa Francesco, ecco la mia storia", quando Nicoletta Tinti ha danzato davanti al pontefice

Ha danzato di fronte a novantamila giovani. E al suo fianco c'era Papa Francesco. Un'esperienza unica per Nicoletta Tinti, l'aretina ex ginnasta della nazionale azzurra, che in seguito ad un'ernia espulsa ha perso l'uso delle gambe

nicoletta papa francesco

Ha danzato di fronte a novantamila giovani. E al suo fianco c'era Papa Francesco. Un'esperienza unica per Nicoletta Tinti, l'aretina ex ginnasta della nazionale azzurra, che in seguito ad un'ernia espulsa ha perso l'uso delle gambe, che ha danzato insieme alla bravissima ballerina Silvia Bertoluzza, della compagnia InOltre.

Nicoletta e Silvia hanno riproposto l'emozionante performance nella quale danzano insieme: la prima il busto e la seconda le gambe. Poi al termine di fronte ad un microfono Nicoletta ha raccontato la propria storia:

Caro Papa Francesco, mi chiamo Nicoletta, ho fatto parte della nazionale di ginnastica ritmica e ho avuto una grande fortuna: quella di disputare le olimpiadi. Poi 10 anni fa, una mattina mi sono svegliata con un forte dolore alla schiena: un'ernia espulsa che mi ha fatto perdere l'uso delle gambe. Con Silvia, che è un'amica e una persona speciale, però sono tornata a danzare: nella performance io sono il busto lei le gambe. Nella vita di tutti i giorni però ci sosteniamo a vicenda. La nostra performance racconta la mia storia, la mia rinascita. Racconta di come dopo un primo momento di paura e smarrimento, io possa dire di aver ritrovato me stessa e la forza di rimettermi in gioco. Ognuno di noi ha dei limiti, visibili e invisibili: il primo passo per poterli superare è prenderne coscienza, imparando a rispettarli e conoscerli. La nostra amicizia ci ha insegnato tanto. Ci ha insegnato l'importanza della condivisione: camminare da soli ci fa andare più velocemente, ma camminare insieme ci può portare molto più lontano.

https://www.facebook.com/inOltre.company/videos/1944026909228432/

Parole che hanno toccato nel profondo i giovani che hanno assistito allo spettacolo e lo stesso Papa Francesco. "Non siamo riuscite a trattenere le lacrime", racconta sul proprio profilo Facebook, l'ancora emozionatissima Nicoletta. E sono tanti gli amici, i concittadini e gli artisti che si sono complimentati con Nicoletta e Silvia.

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Casa sempre al sicuro con lo spioncino digitale

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Temporale su Arezzo, strade allagate e sottopassi chiusi: allerta meteo fino a domani

  • Famiglia finisce al pronto soccorso: 6 intossicati dai funghi. Il micologo: "Ne hanno mangiati troppi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento