Musica contro il degrado: al parco del Pionta i concerti della scuola Le 7 Note

Combattere il degrado attraverso la musica e la cultura. È questo l’'obiettivo che si propone la Scuola e Accademia di Musica Le 7 Note che, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Arezzo, presenta “Concerti nel Parco”, una serie di...

Suzuki_7_Note

Combattere il degrado attraverso la musica e la cultura. È questo l’'obiettivo che si propone la Scuola e Accademia di Musica Le 7 Note che, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Arezzo, presenta “Concerti nel Parco”, una serie di concerti a ingresso gratuito all'’interno del Pionta. Gli appuntamenti vedranno la partecipazione di allievi e docenti della scuola che quest’anno festeggia i suoi primi dieci anni di attività e si terranno il 12, il 19 e il 26 settembre alle 18.

“Questi concerti rappresentano un’importante opportunità per il parco del Pionta, uno dei polmoni verdi di Arezzo che, purtroppo, ha subito un lento e ingiusto declino. Eventi, appuntamenti, iniziative nel segno dell’aggregazione sono una delle strade giuste per ridare vita al Pionta, e l’impegno della Scuola "Le 7 Note è una dimostrazione tangibile che attraverso la volontà e la collaborazione si possono fare tante cose, per il bene della nostra città"” ha detto il sindaco Alessandro Ghinelli.

"“Ringraziamo di cuore l’'amministrazione comunale -– ha dichiarato il maestro e direttore della scuola Luca Provenzani – -per la possibilità di realizzare questa manifestazione. L’'obiettivo è puntare all’'eccellenza. Portiamo ad Arezzo i più importanti docenti attivi in Italia così che i ragazzi abbiano la possibilità di crescere attraverso la miglior offerta formativa possibile. La musica è un fattore di aggregazione culturale importantissimo, per questo siamo lieti di condividerlo con la città e con tutto il parco del Pionta"”.

L'’inaugurazione, sabato 12 settembre, sarà affidata all'’Ensemble di Flauti delle 7 Note, guidato dalla flautista e concertatrice Elisa Boschi. Nato nel 2012 all’interno della scuola, il gruppo è formato dai migliori allievi del corso pre-accademico di flauto e da musicisti professionisti di diverse provenienze italiane che si sono uniti al gruppo con grande entusiasmo.

Il sabato successivo, 19 settembre, si esibiranno in concerto i docenti e gli allievi delle classi di pianoforte della Scuola di Musica Le 7 Note, questi ultimi già vincitori di importanti concorsi in Italia. È prevista inoltre una partecipazione del coro di bambini diretto da Elena Goti.

Il 26, per il concerto conclusivo, suonerà invece l’'Orchestra Suzuki delle 7 Note, ensemble di piccolissimi musicisti, a partire dai quattro anni, che grazie al metodo Suzuki riescono ad apprendere uno strumento già in età prescolare. La Scuola di Musica Le 7 Note è riconosciuta dall’Istituto Italiano Suzuki di Torino e permette ufficialmente l’apprendimento attraverso questo metodo fin dai tre anni di età.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno a conclusione degli Open Days 2015 in cui la scuola, che fin dalla sua fondazione ha sede proprio nel parco del Pionta, presso la Casa Rossa, sarà aperta per la presentazione dei corsi, l’incontro con i docenti e la prova gratuita degli strumenti (calendario completo su www.scuoladimusicale7note.it).

I CONCERTI

Sabato 12 settembre, ore 18

Ensemble di Flauti Le 7 Note

Flautista e concertatore: Elisa Boschi

Musiche dal CD “Sountrack” e altre sorprese Sabato 19 settembre, ore 18

Docenti e allievi delle classi di pianoforte della Scuola di Musica Le 7 Note

Coro di Elena Goti Sabato 26 settembre, ore 18

Orchestra Suzuki delle 7 Note

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

  • Si sposano e il marito si ammala: lei sperpera e poi lo lascia. Denunciata

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento