"Luci e ombre e alla fine ritroviamo il senso delle cose". Marco Zelli debutta come solista

Il giovane artista aretino Marco Zelli debutta con il suo primo singolo “Ogni volta che vai". A partire da oggi il brano, prodotto da Fabrizio Simoncioni e in uscita per Soffici Dischi, sarà in rotazione radiofonica e acquistabile su tutte le...

marco-zelli

Il giovane artista aretino Marco Zelli debutta con il suo primo singolo “Ogni volta che vai".

A partire da oggi il brano, prodotto da Fabrizio Simoncioni e in uscita per Soffici Dischi, sarà in rotazione radiofonica e acquistabile su tutte le piattaforme digital store. Ma non è tutto perché in concomitanza con ci sarà anche il debutto online dl videoclip ufficiale, prodotto da Ludico Produzioni e realizzato da Lightning Photographic Solutions.

“Nella vita ci accorgiamo di quale sia la nostra essenza più profonda – spiega Zelli - quando, perdendo ciò che rappresenta l’essenziale per noi, tutto diventa buio, scuro, e perdiamo l’interesse in noi stessi. Questa canzone racconta del momento in cui ritroviamo il senso della vita, o meglio, del momento in cui ci rendiamo conto davvero di cosa sia e quanto sia importante ritrovare il filo logico della nostra esistenza e di quanto sia importante questo, comprendendo davvero chi siamo”.

Il videoclip ufficiale, a cui fanno in parte da sfondo le strade del centro storico di Arezzo, rispecchia pienamente il senso della canzone. Ogni volta che vai è il primo lavoro di Marco Zelli insieme a Fabrizio Simoncioni che ha messo la sua firma alla produzione quando è stato registrato il singolo allo studio D-Pot Recording di Prato.

Marco Zelli ha cominciato la sua carriera musicale con gli Actio, band di cui è stato fondatore e membro per dieci anni, con la quale nel 2012 arrivò alla sua prima uscita discografica con l’EP “Let nothing be lost upon you” prodotto sempre da Soffici Dischi. A pochi mesi da quell’EP comincia l’avventura da solista di Marco che decide di andare avanti da cantautore con una piccola svolta musicale grazie ai testi scritti in italiano e uno stile più pop.

Nel gennaio 2016 partecipa al concorso Bonus Track dove vince il premio della critica, assegnatogli dai giudici tra cui, oltre a Fabrizio Simoncioni, Franco Li Causi, Ronny Aglietti e Laura Falcinelli, guadagnandosi così la possibilità di produrre “Ogni volta che vai”. Il suo primo singolo rappresenta un biglietto da visita da presentare al pubblico in attesa dell’uscita dell’album previsto per i prossimi mesi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Il decreto Milleproproghe slitta di due anni. Il Comune costretto ad accendere mutui per il piano triennale delle opere pubbliche

  • Attualità

    Ecco il progetto per una pista da pump track in via Lebole

  • Attualità

    "Non risparmiate sui nostri bambini". Genitori sul piede di guerra contro il centro unico di cottura per le scuole

  • Cronaca

    Caso Martina Rossi, stop a 23 testimoni. Ora è corsa verso la sentenza

I più letti della settimana

  • In sosta col disco orario "a motore", multa salata per automobilista di Foiano

  • Polmonite, 100 casi gravi all'ospedale di Arezzo nel 2018. I sintomi da non sottovalutare

  • Furgone fuori strada sulla 71 a Ceciliano: ferito 55enne. Traffico bloccato

  • Domenica aretina per Antonio Conte. L'ex ct a messa da don Alvaro

  • Scontro tra due bus con 50 feriti. La maxi esercitazione

  • "Spaccio quotidiano e siringhe a terra. Porto mia figlia a scuola facendomi largo tra i pusher"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento