L'invasione dei cantautori: il Karemaski festeggia i suoi 10 anni di vita

Il 22 dicembre il Karemaski di Arezzo festeggia dieci anni di attività con un evento al quale prenderanno parte, con dei mini-live acustici e dj set, alcuni dei più celebrati cantautori della scena indipendente italiani pubblicati da Woodworm nel...

karemaski2

Il 22 dicembre il Karemaski di Arezzo festeggia dieci anni di attività con un evento al quale prenderanno parte, con dei mini-live acustici e dj set, alcuni dei più celebrati cantautori della scena indipendente italiani pubblicati da Woodworm nel corso degli anni, come Andrea Appino (The Zen Circus), Motta, Edda, Paolo Benvegnù, Dente, Alessandro Fiori, ma non solo.

Sarà di scena sul palcoscenico del Karemaski una vera e propria “Invasioni di Cantautori – Woodworm festeggia i 10 anni di Karemaski". Invasione di nome e di fatto. Una serata intera in compagnia di alcuni dei più grandi artisti italiani: un drappello dei migliori cantautori italiani invaderà il karemaski, armati fino ai denti con un arsenale di chitarre e canzoni per festeggiare il decennale della nostra associazione. Una serata unica e irripetibile, dove si annulleranno le distanze fra artisti e pubblico.

Ricapitolando: Francesco Motta, Dente, Alessandro Fiori, Andrea Appino dagli Zen Circus, Paolo Benvegnù, Edda e a corredare il tutto, il djset dei Fast Animals and Slow Kids, di Dente e Ufo (sempre dagli Zen Circus). Apertura alle 19. Ci sarà il servizio ristorazione attivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato 23, invece, si tornerà ai grandi classici del circolo e sarà la volta del party LGBTQ per antonomasia, il WHY NOT e a seguire, la notte del 25, per concludere in bellezza il Natale, nell'unico modo possibile: il mitico Trash Party “Christmas Edition”, con cui ci saluteremo e ci rivedremo per un 2018 pieno di tanti appuntamenti. Appuntamenti, chiaramente, da decennale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • L'impatto contro un albero, poi l'intervento d'urgenza: muore giovane padre

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento