Te Deum di ringraziamento e cenotto della vittoria: Santo Spirito in festa

Continuano i festeggiamenti del quartiere di Porta Santo Spirito per la conquista della 37esima lancia d'oro. Si comincia sabato 14 settembre con il Te Deum di ringraziamento in duomo alle 19,30 per poi proseguire e arrivare all’atto conclusivo con la Cena della Vittoria sabato 21 settembre

Te deum e cenotto della vittoria

Nella cattedrale di Arezzo, si terrà il Te deum di ringraziamento per celebrare la conquista della 37esima Lancia d'Oro riportata dal Quartiere di Porta Santo Spirito in piazza grande domenica 1 settembre. 

Alle 19 preceduti dal Gruppo Musici della Giostra del Saracino, il corteo dei figuranti guidato dal capitano con a fianco i giostratori, porteranno in duomo la lancia d'oro di Mimmo Paladino dedicata a Leonardo Da Vinci. Il Te Deum  sarà celebrato da don Alvaro Bardelli.  Al termine il gruppo musici e il quartiere sfileranno per le strade della città prima di far rientro ai bastioni.

Alle 21,30 nei giardini del Porcinai ci sarà il secondo “Cenotto della Vittoria” il menù della cena prevede: penne alla amatriciana, arista con spinaci saltate, gelato al tiramisù, acqua, vino e caffè. 

Per informazioni e prenotazioni 338 4920240.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Le storie dell'Archivio dei diari pubblicate online durante l'emergenza Coronavirus: "Vi terremo compagnia"

    • dal 21 marzo al 21 aprile 2020

I più visti

  • La regola di Piero: Mimmo Paladino dialoga con il maestro della luce

    • dal 15 giugno 2019 al 31 marzo 2020
    • Varie sedi
  • Il risveglio di un gigante e Cristiada in visione gratuita online

    • dal 13 marzo al 5 aprile 2020
  • La Casa Museo Bruschi resta chiusa, ma apre virtualmente le sue porte

    • dal 12 marzo al 5 aprile 2020
    • Casa Museo Ivan Bruschi
  • Raccontare fiabe contro la paura (online)

    • dal 14 marzo al 3 aprile 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento