Al Meyer l'assegno del quartiere di Porta del Foro

La consegna alla Fondazione Meyer del ricavato di alcune iniziative promosse dal quartiere

Sabato scorso, una delegazione del quartiere di Porta del Foro, guidata dal rettore Roberto Felici e dal capitano Dante Nocentini, si è recata all’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze. L’occasione era importante, la consegna alla Fondazione Meyer del ricavato di alcune iniziative promosse dal quartiere, unitamente alle sezione di Arezzo dei Soci Unicoop e finalizzati al progetto “Meyer +”, che prevede l'allargamento dell’ospedale ed il suo sviluppo nella cura, nell'accoglienza, nella formazione e ricerca e nelle attività specialistiche ambulatoriali. La visita alla struttura ospedaliera fiorentina, una vera e propria eccellenza internazionale nel campo della sanità dell'infanzia e dell'adolescenza, dimostra quanto il quartiere tenga all’aspetto sociale ed umanitario, con tutta una serie di iniziative non solo in ambito cittadino, ma ovunque ci sia bisogno e necessità. Speriamo che questa piccola donazione sia solamente l’inizio di una collaborazione con la Fondazione Meyer e che insieme si possano programmare nuove iniziative.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • La mamma in ospedale e la nonna vittima del Coronavirus: due fratellini restano soli in casa

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • Coronavirus, Ghinelli: "Oggi era atteso il picco dei contagi, invece siamo a zero". Stop ai droni per i controlli

  • "Ho vinto il Coronavirus: resistete e non sottovalutatelo". La storia di Dario, aretino 38enne curato ad Abu Dhabi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento