Giostra, le incolpazioni. Si salva Porta Santo Spirito

Ecco le figure coinvolte degli altri tre quartieri: dalla terra lanciata al mantello agitato, le accuse

Ecco le incolpazioni dell'ultima Giostra del Saracino che si è tenuta domenica 1° settembre. Si salvano i campioni di Porta Santo Spirito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In casa Porta Crucifera c'è un figurante che avrebbe lanciato terra della lizza contro Tommaso Marmorini, cavaliere di Porta Sant'Andrea, mentre scendeva verso il pozzo. Si indaga anche sul maestro d'arme, che avrebbe dovuto indicarlo, visto che il colpevole non è stato individuato. Porta Crucifera ha visto uno dei suoi figuranti espulso e anche in questo caso il maestro d'armi è chiamato in causa perché avrebbe dovuto vigilare sul comportameto. Incolpazioni in Sant'Andrea per un cavaliere di casata, accusato di aver agitato il mantello come azione di disturbo al passaggio di Gabriele Innocenti (Porta del Foro), e per il capitano Mauro Dionigi, che avrebbe lasciato il suo posto prima della carriera di Tommaso Marmorini.

I tempi delle carriere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento