Cene propiziatorie, la grande festa. Zuffa a Sant'Andrea. Guerra agli alcolici: locali sanzionati - LE FOTO

Oltre 3500 persone a tavola e tutto è andato nel migliore dei modi. La Polizia Locale in piazza Guido Monaco ha svolto controlli sulla vendita di alcolici ai minori

E' stata una notte di festa e di divertimento. Una notte tutto sommato tranquilla, considerando che nei quartieri si celebravano le cene propiziatorie. Fino a notte fonda cibo, musica e danze sono stati gli ingredienti scelti per propiziare la vittoria dei propri giostratori. E così erano oltre 3500 le persone che hanno consumato la cena tra Porta Sant'Andrea, Porta del Foro, Porta Crucifera e Porta Santo Spirito. 

Tutto è filato liscio, o quasi. Solo tra i quartieristi di Sant'Andrea all'1,30 circa è scoppiata una lite arrivata alle mani. Ma la questione è stata subito sedata dal personale addetto alla sicurezza e nessuno ha avuto bisogno di cure mediche particolari. Non ci sarebbero inoltre giovani di altri quartieri coinvolti. 

Sempre nella notte si è consumata una delle battaglie più impegnative per la Poliza Locale, quella contro l'abuso di alcol e la vendita ai minori. Gli agenti della Locale erano presenti di fronte agli esercizi di piazza Guido Monaco, hanno controllato i documenti a tantissimi ragazzini che raggiungevano alcuni punti vendita noti alle forze dell'ordine e agli stessi aretini per la vendita di alcolici anche i giovanissimi. A mezzanotte i vigili urbani hanno fatto chiudere i locali (come da ordinanza) e hanno anche elevato alcune sanzioni. 

Ecco le immagini:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento